Robur Tiboni e Lega Pallavolo, più attenzione a Bernarda Brčić

di 

4 novembre 2013

La scheda - errata - di Bernarda nel sito della Lega Pallavolo Serie A Femminile

La scheda – errata – di Bernarda nel sito della Lega Pallavolo Serie A Femminile

URBINO – Ci sono piccole cose che hanno un grande valore. Ad esempio, l’attenzione ai nomi e ai cognomi, che non sono un semplice dettaglio.

Purtroppo, in molti campi quest’attenzione non si nota, regna la sciatteria, che è assai peggio della disattenzione.

Abbiamo segnalato, tempo fa, in occasione della gara amichevole tra Volley Pesaro e Robur Tiboni Urbino, l’errore sul cognome dell’alzatrice croata di Urbino, Bernarda Brčić, trasformato, anche dalla società urbinate, in Bricic. Meglio tardi che mai, sulla maglia numero 15 indossata dalla ragazza di Rijeka (Fiume), il cognome è scritto come deve essere: Brčić.

La sciatteria, però, è troppo forte. E nelle statistiche della partita con Novara appare ancora Bricic. E così nella scheda della Lega Pallavolo Serie A Femminile.

Se a qualcuno sembrerà insignificante, o addirittura stupido, gli chiediamo: se storpiassero il loro cognome, come reagirebbero?

Se al posto di Giancarlo Sacchi, presidente della Robur Tiboni, scrivessero Tacchi, o Zacchi, o Secchi, gli farebbe piacere? E se nell’invito a una manifestazione ufficiale venisse Lauro Frabis, invece di Mauro Fabris, cosa direbbe il presidente della Lega Pallavolo Serie A Femminile?

Anche perché scritto correttamente, il cognome di Bernarda si pronuncia in un modo (brsic), in quello sbagliato diventa brizic.

E’ troppo correggere l’errore, eliminare la sciatteria?

Ecco come si scrive correttamente il cognome di Bernarda (dal sito croato SportCom.hr)

Ecco come si scrive correttamente il cognome di Bernarda (dal sito croato SportCom.hr)

2 Commenti to “Robur Tiboni e Lega Pallavolo, più attenzione a Bernarda Brčić”

  1. claudio scrive:

    questo è tutto quello che sapete dire della pallavolo urbinate? complimenti

  2. Alessandra scrive:

    Che tristezza!!!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>