Questione sicurezza, Nardelli sorride: “Finalmente il Consiglio comunale dà risposte concrete”

di 

6 novembre 2013

Massimiliano Nardelli*

PESARO – Finalmente il consiglio comunale comincia a dare risposte concrete ai cittadini sul problema sicurezza. L’approvazione dell’ordine del giorno, avvenuta nella seduta di ieri sera praticamente all’unanimità, non deve rappresentare un punto di arrivo ma di partenza per un progetto di sicurezza partecipato tra cittadini e forze dell’ordine così come auspicato anche dal Prefetto.

Sulla base della delibera approvata il consiglio comunale ha deliberato l’approvazione di tutte le proposte presentate dai consiglieri di Scelta Civica ovvero:

1.      la costituzione di un tavolo permanente, coordinato dalla Prefettura, tra amministratori locali, forze di polizia e rappresentanti delle associazioni di categoria per elaborare un progetto di sicurezza partecipata in grado di prevenire e contrastare l’aumento dei fenomeni di microcriminalità, con particolare riferimento ai furti nelle abitazioni e negli esercizi commerciali;

2.      la richiesta al Governo per un incremento della pianta organica a disposizione delle forze dell’ordine ed un incremento di disponibilità finanziarie, automezzi ed attrezzature necessari nell’opera quotidiana di prevenzione e repressione dei crimini;

3.      la possibilità di stanziare un apposito fondo a disposizione dell’Assessorato alla Sicurezza per installare impianti di videosorveglianza, come già avvenuto in altri comuni limitrofi, nelle zone della città considerate più a rischio, nei quartieri periferici e nelle principali vie di entrata e di uscita dalla città;

4.      compatibilmente alle esigenze di bilancio ed ai fondi destinati alla manutenzione ordinaria, la possibilità di rendere maggiormente efficaci le illuminazioni pubbliche nelle zone della città considerate più a rischio e nei quartieri periferici;

5.      di concerto con il Comandante della Polizia Municipale ed in sinergia con polizia e carabinieri, la possibilità di utilizzare i vigili di quartiere per i compiti loro assegnati dal Regolamento sul Decentramento, sgravandoli, in tutto o in parte, dai compiti burocratici ed amministrativi a cui oggi sono preposti.

E’ stato, inoltre, recepito ed approvato un emendamento presentato dal consigliere Roscini della Lega Nord per consentire, nell’ambito delle protezioni di videosorveglianza, l’acquisizione e la donazione di impianti compatibili con i sistemi informatici adottati dal Comune per il controllo di aree sensibili pubbliche.

Dobbiamo anche ringraziare per il loro contributo i sindacati di polizia che con i loro interventi di questi ultimi giorni hanno permesso di formulare proposte che sono state poi recepite nel documento approvato.

*Consigliere comunale Scelta civica Pesaro

Tags: , , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>