Trasporto pubblico come risorsa per i cittadini: Adriabus stimola a Urbino un confronto nazionale

di 

6 novembre 2013

Giorgio Londei presidente Adriabus

Il senatore Giorgio Londei, presidente di Adriabus

URBANIA – Venerdì 8 novembre a Urbino, Adriabus torna a mettere al centro del dibattito il tema del trasporto pubblico, chiamando a raccolta parlamentari, i vertici regionali di Anav e Ass.tra, l’università di Urbino. L’occasione è rappresentata dal convegno “Il mezzo pubblico è un piacere per ogni necessità”, in programma presso l’Accademia di Belle Arti, con inizio alle ore 10.30.

“Si può reagire ai tagli a cui siamo costretti in diversi modi – ha spiegato Giorgio Londei, presidente di Adriabus, che aprirà i lavori -, compreso quello di mettere a confronto gli operatori del settore, gli esperti e i parlamentari, con l’obiettivo che questi ultimi possano fare scelte consapevoli, grazie al supporto delle imprese e degli imprenditori del trasporto pubblico”.

“Come azienda vogliamo continuare a essere protagonisti del dibattito, anche quello nazionale, su questo tema – ha aggiunto – nella consapevolezza che nel nostro settore non si dovrebbe tagliare, ma piuttosto investire, perché questo significa ridurre le emissioni di anidride carbonica, il consumo di petrolio, gli incidenti, il traffico e la congestione nelle città: dovrebbero essere argomenti oramai ben conosciuti, da cittadini ed enti pubblici”.

Al convegno interverranno anche l’onorevole Marco Marchetti, membro della V Commissione della Camera dei Deputati, il professor Vilberto Stocchi, prorettore dell’Università di Urbino, i rappresentanti nazionali e regionali sia di Ass.tra che di Anav, le due associazioni del trasporto pubblico. Chiuderà i lavori del convegno l’onorevole Michele Meta, presidente della IX Commissione Trasporti della Camera dei Deputati.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>