Marquez non fa sconti a Valencia. Nelle FP3 in mattinata abbatte il record di Pedrosa. La Ducati ringrazia Hayden ai box: lui però non sorride

di 

9 novembre 2013

MOTOGP-FP3VALENCIA (Spagna) – Marquez non fa sconti a nessuno. Nel terzo turno di prove libere l’aspirante campione del mondo comincia lento e finisce con una serie di giri record da far impallidire tutti. Marc non si nasconde e anche nelle fp3 spinge forte chiudendo con il miglior tempo del fine settimana. 1’30.803 è il nuovo record del circuito di Cheste, con Jorge Lorenzo che non chiude lontano, in ritardo di 113 millesimi. I due rivali per il titolo sono già al limite, in attesa delle qualifiche. E a Lorenzo non viene neppure in mente di fare scherzi come il “tamponamento” di ieri a Marquez (foto da www.gpone.com).

 

Bene Valentino Rossi, terzo a poco più di 2 decimi mentre Dani Pedrosa, ieri il più rapido, è addirittura quarto a 5 decimi. Nei top6 anche Cal Crutchlow e Alvaro Bautista ma è importante notare che dall’inglese in poi il ritardo minimo da Marquez è già superiore al secondo netto. È andata peggio ad Andrea Iannone, dodicesimo, e Michele Pirro, quindicesimo: entrambi più lenti che nella FP2, dovranno giocarsi l’accesso alla Q2 insieme ad Espargaró (11º a + 1.835), Danilo Petrucci (13º a + 2.074), ed Hector Barbera (14º + 2.227).

Da segnalare infine il ringraziamento della Ducati a Nicky Hayden. Al suo rientro ai box ha trovato tutti i tecnici, i meccanici e i responsabili Ducati che indossavano una maschera con il volto di Nicky. Grandi applausi, grandi sorrisi. Peccato che mancasse quello del diretto interessato: serio serio, ha posato per i fotografi, ma non gli è uscito neppure uno straccio di sorriso. Forse “brucia” ancora il modo con il quale a Borgo Panigale hanno deciso di lasciarlo andare via.

Tags: , , , , , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>