Viale Trieste, mobilitazione dei comitati per ribadire il no a determinate politiche urbanistiche

di 

10 novembre 2013

PESARO – Il comitato di via Morosini ( ex Amga), quello di viale Trieste (area verde del Gran Teatro dei Ragazzi e di Fronte Mare), SEL, la Confcommercio e le associazioni ambientaliste ( Lupus in fabula, Legambiente, WWF, Circolo Rossoverde) e pure qualche esponente di maggioranza e minoranza, hanno scelto una strategia comune, condividendo un interesse superiore a quello delle singole realtà. Salute, verde e cultura – si legge nella nota degli organizzatori – sono le priorità per i cittadini che hanno manifestato oggi, i beni comuni che vogliono difendere. Riconoscendo appunto vicendevolmente che é prioritaria la bonifica in tempi rapidi dell’area inquinata, un pericolo per tutta la città, come che é vitale salvare l’area verde di viale Trieste, storico luogo d’incontro e di vita sociale, vero valore aggiunto per la comunità.

 

La riunione dei comitati avvenuta oggi

La riunione dei comitati avvenuta oggi

Molto partecipato è stato infatti lo spettacolo di Nivio Sanchini che raccontava la storia di un sindaco poco trasparente che nel “mattone” vedeva la soluzione a tutti problemi di bilancio, e pure l’Assemblea spontanea che ne é seguita.

 

L’insieme di queste forze – si legge nella nota degli organizzatori – riconosce che forse, per il bene delle due aree , probabilmente la soluzione migliore è quella di stralciare domani in consiglio comunale il punto del PORU che le riguarda e che l’amministrazione, tenendo conto delle sue responsabilità e di quelle dei costruttori, trovi un’altra soluzione offrendo una area meno impattante o percorrendo la via della Regione, chiedendo deroga al Patto di stabilità o anticipo in compensazione per emergenza sanitaria. Sarebbe inoltre un bel segno di buon governo – conclude la nota – se il sindaco, che cita spesso l’urbanistica partecipata, incontrasse tutti i componenti del fronte…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>