Progetto “Teen”, a Pesaro rappresentanti di tutto il mondo per capire come sostenere l’autoimprenditorialità giovanile

di 

13 novembre 2013

PESARO – Sostenere l’autoimprenditorialità dei giovani, mettendo a confronto le buone prassi avviate in ciascun Paese e stilando un “piano di attività” per offrire strumenti e opportunità concrete a ragazze e ragazzi. E’ l’obiettivo del progetto “Teen” (Techologies for young entrepreneurs), coordinato dalla Provincia di Pesaro e Urbino e finanziato dall’Unione europea nell’ambito del programma “Leonardo da Vinci – Partenariati”.

 

Progetto Teen, l'incontro

Progetto Teen, l’incontro

Rappresentanti di ogni Paese partner (Italia, Turchia, Spagna, Portogallo, Paesi Bassi, Slovenia, Polonia, Regno Unito) si sono ritrovati a Pesaro per una “due giorni” di lavoro all’interno del Centro per l’impiego di via Luca della Robbia.

 

“Il progetto – spiega l’assessore provinciale al Lavoro e formazione Massimo Seri, che ha dato il benvenuto al gruppo – si propone di stimolare la cultura e lo spirito imprenditoriale tra i giovani, aiutandoli a definire il proprio futuro e supportando la loro creatività e le loro idee. Grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie e ad approcci innovativi, è possibile creare opportunità e strumenti per far acquisire capacità imprenditoriali, soprattutto durante i periodi di formazione scolastica e professionale. Il confronto tra i vari paesi consentirà di comparare strategie e strumenti messi in campo nelle rispettive realtà”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>