Il granata Luigi Cicino è convinto: “Stiamo crescendo come gruppo”

di 

14 novembre 2013

Luigi Cicino (Alma Juventus Fano)

Luigi Cicino (Alma Juventus Fano)

FANO – Non era al meglio della condizione e ha stretto i denti per giocare il derby con la Vis Pesaro. Luigi Cicino, dopo un avvio di stagione difficile in relazione ad alcuni problemi fisici, nelle ultime uscite ha fatto vedere parte delle sue potenzialità, documentando la sua utilità nel reparto offensivo.

“Eravamo consapevoli che la partita contro la Vis Pesaro avrebbe avuto un grande significato, soprattutto per i nostri tifosi che ci tenevano particolarmente. Penso che, come squadra, abbiamo dato una buona risposta, attraverso una prova convincente e pragmatica in cui non contava la prestazione, ma il risultato finale. Poi la gioia della vittoria ci è stata tolta da un autogol ad una manciata di minuti dalla fine, però il calcio è questo e va accettato nel suo cinismo”.

La Vis Pesaro, attraverso il proprio sito internet, ha criticato il commento dei dirigenti fanesi a fine gara, a tal proposito Cicino asserisce: “Ognuno vede il cacio a modo suo. L’importante è che ci sia rispetto, senza dimenticare che vince non chi gioca meglio, ma chi è più cinico. Comunque, al ritorno ci sarà l’opportunità di chiudere i conti per entrambe le squadre”.

In merito alla sua gara, l’attaccante campano spiega: “In settimana ho accusato un piccolo problema muscolare che non mi ha permesso di allenarmi  regolarmente. Ci metto impegno, sacrificio e voglia di migliorare in ogni allenamento, sperando di ritagliarmi il mio spazio. Siamo un bel gruppo, coeso in cui spiccano personalità e qualità importanti che fanno sì che i più giovani possano crescere e maturare. Per la mia esperienza, questo è l’atteggiamento giusto”.

Domenica c’è l’Agnonese è l’Alma deve vincere per continuare la propria striscia positiva: “L’Agnonese vuole mettere in cascina punti importanti per risollevarsi da una posizione di classifica traballante. Noi però dobbiamo puntare al concreto con l’obiettivo di vincere. Abbiamo avuto un periodo negativo in cui i risultati sono mancati e tutto ci girava storto. Ci siamo rialzati e siamo riusciti a cogliere una vittoria in casa contro l’Angolana ed un pareggio prezioso a Pesaro. Adesso dovremo dimostrare di essere maturi e di poter dare continuità a questo momento positivo”.

Tags: , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>