Fusione Aset Spa-Aset Holding, Marchegiani: “Si faccia chiarezza”

di 

15 novembre 2013

Stefano Marchegiani*

FANO – Stupisce l’accelerazione che la Giunta comunale di Fano, al termine del suo mandato, ha impresso al processo di riorganizzazione di Aset Spa e Aset Holding. Sembra proprio che la fusione delle due importanti società pubbliche debba perfezionarsi ad ogni costo prima delle prossime elezioni amministrative.

Stefano Marchegiani, segretario Pd Fano

Stefano Marchegiani, segretario Pd Fano

Non si spiegherebbe altrimenti la richiesta pressante che il sindaco ed il direttore generale hanno rivolto fino a ieri agli altri Comuni soci di minoranza affinché adottassero un atto deliberativo del Consiglio comunale di Fano che è di fatto una delega in bianco a favore del Comune di Fano stesso, socio di maggioranza.

Tutto questo per definire l’operazione in completa autonomia, evitando fondamentali momenti di verifica e controllo sui dati contabili e sui valori delle società ed eliminando molti passaggi di legge che sono invece stati posti a garanzia dei soci stessi, fino al punto di non prevedere un piano industriale e rimandandone paradossalmente l’approvazione a fusione avvenuta, assieme allo Statuto ed alla determinazione del rapporto di cambio delle azioni.

Si vorrebbe dunque imporre a tutti i soci di scambiarsi le azioni al valore dei patrimoni netti, senza verificare gli stessi?

Non c’è da stupirsi dunque se molti Comuni soci di minoranza non intendono aderire alla proposta indecente avanzata dalla giunta comunale.

A nostro parere occorre invece definire bene tutti i dettagli dell’operazione a garanzia dei soci, e soprattutto delle collettività che rappresentano, attraverso la redazione di un piano industriale convincente, che tenga in debito conto la tendenza ad aggregazioni più ampie e l’evoluzione del contesto normativo di settore quale la nuova legge di stabilità.

Si spieghi per esempio e con estrema chiarezza il destino degli attuali dipendenti, quale delle due società incorporerà e quale sarà incorporata ed i costi dell’intera operazione.

*Segretario PD Fano

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>