Notti del giovedì urbinate, il prefetto Visconti: “Città accogliente, però chi crea problemi va punito”

di 

15 novembre 2013

PESARO – Il prefetto Attilio Visconti ha presieduto nella giornata odierna una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, a cui hanno presenziato oltre i vertici provinciali delle Forze dell’Ordine anche il vicesindaco del Comune di Urbino e il comandante della polizia municipale di quel capoluogo, per l’esame ed un monitoraggio delle problematiche legate alle cosiddettenotti del giovedì”, caratterizzate dalla presenza di centinaia di giovani, per lo più studenti universitari, che dalla tarda serata e sino alle prime luci dell’alba, affollano le vie ed i locali pubblici del centro storico urbinate.

Il prefetto, dopo un’attenta disamina della situazione, nel ribadire la necessità di tutelare la qualità della vita dei cittadini e nello stesso tempo di consentire la possibilità di svago ai giovani, ha evidenziato il costante impegno del sindaco di Urbino e delle Forze di Polizia per il prezioso lavoro che stanno portando avanti con impegno ed attenzione in base alla programmazione degli interventi settimanali attivati sin dal gennaio dello scorso anno attraverso l’istituzione di un Tavolo permanente presso il Commissariato di P.S. di Urbino per monitorare e predisporre mirate e continue iniziative di contrasto al fenomeno.

E’ stata comunque disposta sia l’organizzazione di un’ulteriore fase di controlli eccezionali che ulteriori controlli amministrativi da parte degli Uffici competenti, favoriti, possibilmente, dall’attività del Comune mirata ad uniformare le licenze rilasciate agli esercizi pubblici e ai locali con intrattenimento musicale.

Le risultanze di tali interventi saranno oggetto di esame da parte dei componenti del tavolo tecnico anche ai fini di una eventuale rimodulazione dei servizi.

Il prefetto ha infine ribadito il concetto che la città di Urbino deve rimanere una città che offre la giusta accoglienza agli studenti, ma nello stesso tempo si deve intervenire con serietà nei confronti di chi crea problemi e le incisive e mirate azioni di contrasto predisposte per contrastare il fenomeno delle “notti del giovedì” sono finalizzate a rendere il più possibile sicuro il centro storico urbinate, patrimonio mondiale dell’Umanità e meta di ingenti flussi turistici, che richiedono un sempre più elevato livello di vigilanza, prevenzione e deterrenza da parte di delle Forze dell’Ordine.

Tags: , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>