Successo per la prima nazionale “Mortaccia: la vita meravigliosa” con Veronica Pivetti a Cagli

di 

16 novembre 2013

CAGLI – Cinque richiami e bis musicale danzato per Veronica Pivetti a Cagli Prima a Teatro per il debutto nazionale di “Mortaccia: la vita meravigliosa” testo e regia di Giovanna Gra, con la protagonista Pivetti/Mortaccia in abiti dark e capelli da film rock/horror, in scena insieme al fedele maggiordomo Funesto (Oreste Valente) e Sentenza (Sergio Mancinelli), braccio destro operativo armato dell’implacabile falce, entrambi sarcastici e crudeli seppur in versione “cartone animato”.

Uno spettacolo musicale nuovissimo ed interamente originale, che riesce persino a dimostrare che la Morte può essere….simpatica! Veronica Pivetti veste i panni di una morte moderna, dinoccolata, sarcastica e candida che deve risolvere nel suo habitat naturale (il cimitero) l’enigma di un morto che le risulta in più, quindi in esubero e sarà una sorpresa scoprire che l’umanità, a volte, sa essere anche più spietata della morte.

Il pubblico applaude convinto alla fine dello spettacolo questa originale proposta con una Pivetti che si misura in una interpretazione sia teatarle che musicale (le musiche sono di Maurizio Abeni) che è molto differente dai personaggi televisivi. Un altro centro del progetto Cagli Prima a Teatro che si caratterizza con spettacoli che gli artisti provano a Cagli prima di inziare la tournèe nazionale.

Prossimo attesissimo appuntamento è per il 22 novembre con l’ironia di Andrea Scanzi e il talento di Giulio Casale nell’omaggio a De Andrè “le cattive strade”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>