Bocce, 50esima Coppa Città di Fano

di 

18 novembre 2013

Non sarà il bottino pieno del turno precedente, ma la terza in serie A è un’altra giornata importante per le Marche. Ancona 2000 centra la terza vittoria consecutiva (la seconda in trasferta) e resta a punteggio pieno, sbancando il campo del Montegridolfo (0-3) con un’ottima prestazione tecnica ed agonistica. Risultato già al sicuro nel primo tempo con i punti a referto di Manuelli nell’individuale (8-1 / 8-4) e della terna Iacucci – Patregnani – Cappellacci (8-6 / 8-0); divario che si amplia con la coppia Patregnani – Cappellacci (8-6 / 8-0). Convincente successo (2-0) anche del Montegranaro contro l’insidiosa Virtus L’Aquila: a segno (8-4 / 8-5) Santone – Angrilli – Ombrosi nella terna e la coppia Rosati – Ombrosi (8-6 / 8-7) in una vera e propria battaglia contro Di Nicola – Savoretti. Il Colbordolo fa invece i conti con la voglia di riscatto della Mp Filtri Rinascita: i pesaresi se la giocano fino in fondo con le coppie Grilli – Mauro e Paganelli – Porrozzi ma senza fortuna.

Risultati 3ª giornata: Boville – Fashion Cattel 3-0, Montecatini – La Pinetina 1-2, Montegranaro – Virtus L’Aquila 2-0, Montegridolfo – Ancona 2000 0-3, Mp Rinascita – Comunale Colbordolo 3-0.

Classifica: Ancona 2000 e La Pinetina 9 punti, Boville Rm e Montegranaro 6, Rinascita Mo 4, Comunale Colbordolo, Fashion Cattel Tv e Montegridolfo 3, Montecatini Avis 1, Virtus L’Aquila 0.

 

SERIE B: IL DERBY VA AL FONTESPINA

Avvincente e spettacolare fino in fondo, il derby di Civitanova regala il successo al Fontespina (2-1) su una Cofer Metal Castelfidardo che esce dal campo con l’onore delle armi. Sull’1-1 a metà gara (fidardensi a bersaglio con la terna Ascani – Gattari – Torresi, civitanovesi con Agostini nell’individuale), decide il punto messo a segno dalla coppia Agostini – Sabatini (8-1 / 8-2) contro Michele Magnaterra (2° set Franceschetti) – Torresi. Non basta una buona prova al Montesanto per uscire indenne dal campo del Sant’Erminio: finisce 2-0 con i potentini che perdono la prova individuale ed una delle due coppie in una partita complessivamente molto tirata.

Risultati 2ª giornata: Colata d’Oro – Eretum Bocce 4-0, Europlak Mosciano – Tritium Pagnoncelli 2-1, Fontespina – Cofer Metal Castelfidardo 2-1, Sant’Erminio – Montesanto 2-0.

Classifica: Colata d’Oro Va e Sant’Erminio Pg 6 punti, Fontespina e Europlak Mosciano Te 4, Eretum Bocce Rm e Cofer Metal Castelfidardo e 1, Montesanto P.Picena e Tritium Pagnoncelli 0.

 

SERIE C: DEL SAN MICHELE L’UNICO SUCCESSO ESTERNO

Tre vittorie interne ed una in trasferta nella prima giornata del campionato di serie C. Nel girone 6, l’Olimpia Marzocca supera il Passo Ripe per 1-0 (il fresco campione d’Italia Paolo Paolo Cicetti si impone nell’individuale), di misura (1-0) anche l’affermazione dell’Oikos Fossombrone sul Bar Cardelli. Nel girone 7, La Sportiva batte a Castel di Lama il Sambucheto (1-0), mentre il San Michele firma l’unico successo esterno di giornata (2-1) sul campo della Sangiustese.

 

DOMENICA DI SOLIDARIETÀ PER LE MARCHE DELLE BOCCE

Le bocciofile Oikos Fossombrone (Pesaro Urbino), Ermanno Campanelli Maiolati Spontini (Ancona), Fontespina Civitanova (Macerata) e San Michele Lido di Fermo (Ascoli Piceno) hanno ospitato le fasi provinciali del tradizionale appuntamento con la solidarietà organizzato da Fib Marche e Coni Marche con il patrocinio del Consiglio regionale e finalizzato a sostenere la Lega del Filo d’Oro. I finalisti delle due categorie di ogni prova hanno ottenuto il pass per la finale in programma il 6 gennaio alla Bocciofila Sacra Famiglia di Osimo, intitolata alla memoria del Cav. Dino Catinari. A Fossombrone (direttore di gara Luigi Pierleoni) nella categoria A-B successo di Emiliano Vitaliano (Oikos) che in finale ha superato (10-1) il compagno di club Gianfranco Del Conte, terzo posto per Francesco Lisotta (Lucrezia), quarto per Paolo Gamboni (Colbordolo); nella categoria C-D Giordano Frattini (San Cristoforo Fano) si è imposto in finale (10-6) su Luciano Mauri (Metaurense Calcinelli), terza Evelina Pierleoni (Concordia Pesaro), quarto Gianni Braccini (Cagliese). A Maiolati Spontini (direttore Giulio Zampetti) vittoria (12-8) di Massimo Quercetti (Bar Cardelli Monsano) su Pietro Bartolucci (Acli Senigallia) nella finale A-B, terzo Gianluca Conigli (Borgo Catena Senigallia), quarto Luca Vigoni (Jesina); nella finale C-D successo (12-4) di Luciano Molinari (Ermanno Campanelli) su Armando Conigli (Bocciofila dei Colli San Marcello), terzo Matteo Luchetti (Olimpia Marzocca), quarto Mario Capponi (Stazione di Osimo). A Civitanova Marche (direttore Franco Giustozzi) nella categoria A-B ha prevalso in finale (10-0) Daniele Sforzini (Helvia Recina Villa Potenza) su Renato Bianchini (Maceratese), terzo posto per Andrea Pietrella (Helvia Recina), quarto per Andrea Paolini (La Pineta Civitanova); nella categoria C-D vittoria (10-9) di Edoardo Giustozzi (Fontespina) nella finale con Mario Moretti (Porto Potenza Picena), terza piazza per Giuseppe Grassetti (Morrovalle), quarta per Gino Fontana (Porto Potenza Picena). A Lido di Fermo (direttore Giulio Leoni) Aldo Minnetti (San Michele) si è aggiudicato la categoria A-B battendo in finale Enrico Germani (Fermana), terzo Mauro Petrini (San Michele), quarto Emiliano Cinaglia (La Sportiva Castel di Lama); nella categoria C-D successo di Enrico Montanini (San Michele) davanti a Giovanni Trobbiani (San Giacomo Ascoli), Sauro Seghetti (San Michele) e Giuseppe Ripa (Corva P.S.Elpidio).

 

13° TROFEO TECNODUE – 50ª COPPA CITTA’ DI FANO

Due combattutissime finali mettono il punto esclamativo sul 13° Trofeo Tecnodue – 50ª Coppa Città di Fano, gara regionale serale a coppia organizzata dalla Bocciofila La Combattente e diretta da Roberto Rotatori. Nella categoria A1-A-B (69 formazioni al via), il successo è andato ad Alfeo Carli e Marco Moretti (Montegridolfo, Rn) che nell’atto conclusivo hanno superato 10-9 Fabrizio Della Santa e Filippo Tonucci (Lucrezia); terza piazza per Doriano Baldelli e Marsilio Righi (Colbordolo), quarta per Gilberto Agostini e Roberto Mori (Acqualagnese). Altra intensa battaglia (10-8) nella finale della categoria C-D (99 formazioni iscritte) dove si impongono Luigi e Marco Ottavi (Acqualagnese) davanti a Fabio Battistini e Andrea Sperati (Oikos Fossombrone); al terzo posto si piazzano Sebastiano Bacchiani ed Ettore Gennari (Cattolica, Rn), al quarto Sergio Bellazzecca e Bruno Galli (Duilio Fabi Pesaro).

 

15° TROFEO CITTA’ DI GROTTAMMARE

Dopo due settimane di fase eliminatoria si è concluso sabato il 15° Trofeo Città di Grottammare, gara serale a coppia organizzata dalla locale società e diretta da Giuliano Busca. Nella categoria A1-A-B (72 squadre iscritte) vittoria di Mariano Moscetta e Alvaro Montecassiano (Civitanovese) che si sono imposti in una bella finale su Emiliano Cinaglia e Alfredo Bachetti (La Sportiva Castel di Lama); al terzo posto Avelino Onofri e Paolo Cosci (Castelfidardo), quarti Quintino Iachetti e Mirco Bellini (Sambenedettese). Netta affermazione di Cesare Stracci e Gabriele Camela (Sambenedettese) su Antonio Pierantozzi e Franco Antonini (Valtronto Spinetoli) nella categoria C-D (115 formazioni al via) che ha visto Giuseppe Grassetti e Amerino Sbrascini (Morrovalle) e al quarto terminare Amerigo Salvatore e Angelo Buratti (Grottammare).

 

A MACERATA IL CAMPIONATO REGIONALE FEMMINILE

La rappresentativa femminile di Macerata si laurea campione regionale nel torneo a squadre per Comitati. Nell’ultima giornata, a Lucrezia contro Pesaro-Urbino, alla squadra allenata da Graziano Gattari (dirigente Franca Castricini, capitana Jessica Gessica, atlete Genni Bartolacci, Sabrina Ceresani, Laura Erbaccio, Maria Pascolini, Sara Pascucci, Altea Turchetti, Roberta Valeri) bastava un punto e un punto è arrivato. O meglio, una volta conquistati quattro set dalle ospiti le due formazioni si sono accordate con il direttore di gara per non proseguire la contesa. Il successo premia dedizione, affiatamento e costanza di un gruppo che non era considerato favorito alla vigilia. Nell’altra partita a Porto Sant’Elpidio la rappresentativa di Ascoli Piceno ha superato 2-1 quella di Ancona sigillando il terzo posto finale.

Classifica finale: Macerata punti 11, Pesaro-Urbino 10, Ascoli Piceno 8, Ancona 3.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>