Il Pd tutto va alla conquista di Fano. Gostoli e Ucchielli: “Città governata male, bisogna recuperare il ruolo sempre avuto

di 

19 novembre 2013

Da sinistra Giovanni Gostoli, Palmiro Ucchielli e Stefano Marchegiani, segretari del Pd Pesaro Urbino, Marche e Fano partito democratico

Da sinistra Giovanni Gostoli, Palmiro Ucchielli e Stefano Marchegiani, segretari del Pd Pesaro Urbino, Marche e Fano

FANO – Sostegno e appoggio dal Partito Democratico provinciale e regionale a quello fanese, nell’ottica della riconquista della città di Fano. Si è parlato di questo nella mattinata di oggi durante la conferenza stampa che ha visto riunirsi nella sede di via Puccini i tre segretrari di partito: il comunale Stefano Marchegiani, quello provinciale Giovanni Gostoli e quello regionale Palmiro Ucchielli.

“Un rapporto importante, quello coi vertici territoriali, che non è mai mancato – ha dichiarato Marchegiani – ma che da oggi si rinnova e si conferma”. Lo stesso segretario di partito ha poi tenuto a spendere qualche parola verso chi, come l’ex Pd Sanchioni “dice ancora di essere un uomo di sinistra”. “Essere candidato di centrodestra – ha affermato Marchegiani – vuol dire sposare una causa, e approvare tutto ciò che lui stesso ha combattuto per dieci anni in cui è stato all’opposizione”. Marchegiani ha poi incentrato l’attenzione su temi cari al Pd fanese, come le opere compensative per la terza corsia dell’A14, su cui chiede delucidazioni al comune per quanto riguarda la firma della convenzione, ma anche sulla “svendita dei gioielli di famiglia” come gli immobili a Palazzo Gabuccini, o la fusione delle due Aset. Sul futuro della politica fanese Marchegiani non ha dubbi: “Noi siamo per le primarie di coalizione, in cui gli elettori avranno la possibilità di scegliere chi sarà il candidato sindaco del centro sinistra”.

Completo appoggio al segretario arriva dal neoeletto Gostoli, che si trova alla guida del partito a livello provinciale: “Il Pd lavorerà nei prossimi mesi proprio per costruire un progetto per il futuro della città di Fano, da portare avanti con coraggio e innovazione – ha dichiarato – ed anche per ridare alla città il ruolo che si merita”. Sull’attuale amministrazione Gostoli non usa mezze misure: “Fano è stata governata male, soprattutto negli ultimi cinque anni. Lo dimostra il fatto che il governo di centrodestra sia impegnato a fare campagna acquisti proprio nel Pd”. Il partito sarà impegnato nei prossimi mesi in tutta una serie di conferenze programmatiche in cui si lancerà il programma per le prossime amministrative, e poi si passerà alle primarie di coalizione. “Occorre definire gli obiettivi e studiare le strategie giuste – ha aggiunto Ucchielli – il tutto non senza tenere conto dell’importanza delle alleanze politiche e sociali”.

“Fano deve tornare ad occupare il ruolo che ha sempre avuto, come terza città delle Marche – ha concluso il segretario regionale – obiettivo che il Pd perseguirà assieme alle Federazioni provinciali e regionali”.

Tags: , , , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>