Il leghista Fuligno: “Nessuno di preoccupa degli Abele, la sinistra impegnata a tutelare i Caini di turno”

di 

20 novembre 2013

PESARO – “In relazione alla recente aggressione avvenuta alla festa del circolo S. Carlo, ad opera di un cittadino romeno e di uno moldavo, dobbiamo purtroppo constatare per l’ennesima volta il fallimento della politica multietnica voluta dalla sinistra”. Lo scrive Danilo Fuligno, segretario comunale della Lega Nord.

“Nessuno si preoccupa degli Abele – continua – dei nostri feriti italiani vittime di una brutale aggressione, perchè la sinistra è impegnata a tutelare da sempre i diritti dei Caini di turno, nel nome di un malinteso perbenismo, clamorosamente sbilanciato a sfavore di noi italiani. Intervengo dall’estero dove mi trovo per lavoro, per sottolineare ancora una volta la vergogna di questa situazione di insicurezza creata e voluta dalla sinistra per motivi elettorali, per quello che appare il più gigantesco voto di scambio della storia repubblicana, e invito i cittadini a resistere e non astenersi da un voto di protesta contro questa sopraffazione di stato”.

Tags: , , , , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>