Volley Pesaro sabato a Cagliari. Coach Bertini: “Ragazze, rispettiamo l’Alfieri, però servono tre punti senza se e senza ma”

di 

22 novembre 2013

Matteo Bertini, allenatore della Snoopy

Matteo Bertini, allenatore della Snoopy durante un timeout

PESARO – La sveglia suonerà presto, sabato mattina, per il Volley Pesaro. Il pullman parte alle ore 8 dal PalaSnoopy, diretto all’aeroporto “Marconi” di Bologna, dove, alle ore 12,05, attende il volo Meridiana diretto a  Cagliari. La comitiva pesarese, guidata dalla presidente Barbara Rossi, prenderà alloggio al T Hotel, dalla cui torre si domina la città.

Sabato sera, alle ore 20,30, al PalaConi, nei pressi dello stadio Sant’Elia, è in programma la partita valida per la sesta giornata di andata del girone C di serie B. Le ragazze di coach Bertini saranno ospiti dell’Alfieri, ultima in classifica. Finora, Cagliari ha perso sempre, aggiudicandosi complessivamente tre set, mai più di uno nella stessa gara. Pertanto, ha zero punti. Sulla carta non ci sarebbe partita, ma la carta non fa classifica. Una situazione che può generare ipotesi errate nella testa delle squadre che l’affrontano. Spesso partite che sembrano così facili, per la capolista, possono riservare amare sorprese.

“Esatto – sottoscrive Matteo Bertini -: dobbiamo presentarci in campo con il massimo rispetto per le nostre avversarie. Siamo una bella squadra, ma, senza la giusta concentrazione, possiamo perdere con tutte. Ho detto alle ragazze che la sfida nasconde la classica buccia di banana. Sottovalutare l’Alfieri sarebbe grave. Loreto, dopo avere dominato il primo set (25-11), ha perso il successivo. Inoltre, ci attende una lunga trasferta, perché resteremo fuori 36 ore. Anche per questo è una gara del tutto diversa dalle altre…”. Il rientro a Pesaro è previsto per la tarda serata di domenica. Il volo di ritorno, salvo gli abituali ritardi di Meridiana, la compagnia creata dall’Aga Khan, che una volta era Alisarda, anzi… Alitarda, partirà da Cagliari  alle 16,30, con arrivo programmato a Bologna alle ore 17,50. Altre due ore di pullman e finalmente a casa.

Obbligatorio evitare scivoloni, magari per sfruttare lo scontro diretto, in programma domenica, tra Filottrano e Casette, che toglierà minimo un punto a una delle due contendenti.
“Ho ribadito alle ragazze che dobbiamo conquistare i tre punti, senza se e senza ma. In settimana abbiamo lavorato per fare un passo in avanti, per migliorare il nostro attacco, provando ulteriori soluzioni che mi sembrano efficaci. Mi aspetto di vederle applicate con attenzione. La fase offensiva ci ha garantito, finora, 15-16 punti a set, con un quoziente degno di una squadra di categoria superiore, ma vogliamo crescere ancora”.

Non conosciamo l’Alfieri, sappiamo che è stata ripescata in B1 dopo la retrocessione della passata stagione. Può presentarci le vostre avversarie di sabato sera?
“Hanno un gruppo storico, composto da due centrali, l’esperta Poli Dimitrova (32 anni, 1,83 di altezza) e Debora Allegretti (23 anni, 1,84), di buon livello per la serie B1; la palleggiatrice è la brava Vanessa Mereu (28 anni, 1,80); dal posto 4 attacca bene Elena Gargiulo (25 anni, 1,77). L’allenatore è Walter Langiu, che conosco bene”.

Come è trascorsa la settimana, come stanno le ragazze?
“Bene. Hanno recuperato dai piccoli acciacchi. Anche Valentina, che sabato scorso, contro Perugia, aveva accusato un problema muscolare, sta meglio e ha lavorato con le altre. Avere il fisioterapista è molto importante, perché dà fiducia alle ragazze. Se hanno un problema, si voltano, guardano in panchina e si sentono rassicurate”.

 

Il programma completo della sesta giornata (tra parentesi i punti in classifica):

Sabato
Edilrossi Bastia (11) – San Michele Firenze (7) ore 18; Lucky Wind Trevi (5) – Todi Volley (5) ore 18,30; Alfieri Cagliari (0) – Volley Pesaro (14) ore 20,30; Lmd Group Pagliare (1) – Volley Loreto (7) ore 21.

Domenica
Lardini Filottrano (10) – Azzurra Casette d’Ete (12) ore 17,30.

In seguito ai luttuosi eventi che hanno causato morte e distruzione  soprattutto nel nordest della Sardegna, la partita tra Valdarno Volley Figline e Sartel Olbia è stata rinviata al prossimo 8 gennaio 2014.

Giocata giovedì, Gecom Security Perugia (12) – Fortitudo Città di Rieti (9) 3-0.

Tags: , , ,

Un commento to “Volley Pesaro sabato a Cagliari. Coach Bertini: “Ragazze, rispettiamo l’Alfieri, però servono tre punti senza se e senza ma””

  1. alessandro scrive:

    Le ragazze del Volley Pesaro si sono allenate tutta la settimana con il pallone MIKASA (quello che viene impiegato nelle partite internazionali, in quanto Cagliari usa quello per le gare interne; Pesaro invece per le gare interne usa il Molten. pallone che sarà protagonista per la prossima partita al Palacampanara con il Bastia Umbra.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>