“Eccellenze territoriali, comunicazione social e nuovi scenari”, a Pesaro seminario e presentazione di buone prassi

di 

23 novembre 2013

    PESARO – E’ rivolto ad operatori culturali, turistici, economici, associazioni di categoria, agenzie viaggi – incoming, rappresentanti degli enti locali e a tutti gli interessati, il seminario “Eccellenze territoriali, comunicazione social e nuovi scenari”, che si svolgerà martedì 26 novembre, dalle ore 9, nella sala del consiglio provinciale “W. Pierangeli” di Pesaro. Obiettivo della giornata, promossa dalla Provincia di Pesaro e Urbino e dall’Ecomuseo del litorale pesarese nell’ambito del progetto europeo “Adriamuse”, è quello di individuare soluzioni innovative per aumentare e attrarre nuovi pubblici (turisti, visitatori, ecc), anche in un’ottica di “distretto”, partendo dalle eccellenze territoriali e presentando esempi di buone pratiche messe in atto da realtà pubbliche e private: dalla cultura scientifica interattiva del “Museo del Balì” di Saltara (ne parlerà la presidente Rosanna Valeri) al turismo naturalistico del tour operator “Il Ponticello” (interverrà Pietro Spadoni, titolare della cooperativa), dal turismo culturale di “Gradara Innova” (ne parlerà Sara Benvenuti) a quello di “Montefeltro Vedute Rinascimentali” (con intervento di Davide Barbadoro), dal “Festival del Brodetto” di Confesercenti (con intervento di Chiara Zanzani, Omnia comunicazione) alla valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche da parte dell’associazione culturale “Kairos” (prenderanno la parola Nicola Tagliabracci e Alfredo Bussi, ambasciatori territoriali dell’enogastronomia), fino al “turismo verde” della cooperativa “La Macina” (con il presidente Aldo Cucchiarini).

Al seminario, coordinato da Massimo Grandicelli (dirigente Servizio Politiche del lavoro, Cultura e turismo della Provincia) porteranno i saluti il presidente Matteo Ricci e gli assessori Davide Rossi (Cultura) e Renato Claudio Minardi (Turismo), per poi analizzare le “reti culturali” (ne parlerà la responsabile Ufficio cultura Silvia Melini), le proposte per favorire il “prodotto turistico” (con l’intervento del responsabile Ufficio turismo Ignazio Pucci) ed i progetti finanziati dalla Regione nell’ambito del “Distretto culturale evoluto Marche” (ne parleranno l’assessore alla Cultura del Comune di Pesaro Gloriana Gambini, il presidente della Comunità Montana di Urbania Alceo Serafini, il direttore del “Gal Montefeltro sviluppo” e progettista Domenico Fucili e il progettista Andrea Giaconi). Prenderà poi la parola la responsabile scientifica di “Adriamuse” per la provincia di Pesaro e Urbino Maria Lucia De Nicolò (Università di Bologna), che evidenzierà contenuti e possibili sviluppi dell’Ecomuseo del litorale pesarese. Alle 15, workshop su “La creazione di valore nelle destinazioni turistiche” a cura di Tonino Pencarelli (Università di Urbino) e alle 15.30 “Comunicazione social – Il caso Marche Tourism: come promuovere un territorio attraverso i social network” di Sandro Giorgetti (Fondazione Marche Cinema Multimedia). Info: 0721.3592311 – 359200 o www.cultura.provincia.pu.it.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>