VL: aereo in ritardo, Johnson rischia di non arrivare al Consolato di Miami per il visto, ma interviene Lorenzo Scatigna. Ci sono problemi burocratici

di 

25 novembre 2013

Lorenzo Scatigna e Ravern Johnson davanti al Comnsolato italiano di Miami

Lorenzo Scatigna e Ravern Johnson davanti al Comnsolato italiano di Miami

PESARO – Se Ravern Johnson giocherà domenica a Varese, contro la Cimberio, la Victoria Libertas dovrà ringraziare Lorenzo Scatigna. L’ex tecnico del settore giovanile della Vuelle, commentatore delle partite dei biancorossi per Tvrs, attualmente a Miami, dove segue anche le partite degli Heat, intervistando per la Gazzetta dello sport e la rivista della lega americana i campioni Nba, soprattutto quelli nati nel nostro paese o ade esso legati.

Questo pomeriggio, circa le 10 del mattino in Florida, Lorenzo è andato al Consolato Generale d’Italia, ad attendere Ravern Johnson, proveniente da Memphis, via Atlanta. Il volo che era programmato in arrivo alle 10,40 della costa est, è giunto con un’ora di ritardo. Praticamente a pochi minuti dalla chiusura del Consolato, alle ore 12. Lorenzo Scatigna è stato bravissimo a fare tenere aperti gli uffici, dove Ravern è giunto 10 minuti dopo mezzogiorno. Purtroppo, c’è un problema burocratico che si spera di risolvere martedì mattina, grazie anche ai buoni uffici della Vuelle, i cui dirigenti sono mobilitati da giorni per mettere il giocatore americano a disposizione di coach Dell’Agnello. Al momento non è certo che Johnson possa salire sull’aereo che partirà da Miami martedì notte, alle ore 23 italiane. Si spera che – dopo il grande impegno di Lorenzo Scatigna – si possa risolvere tutto.

Vi anticipiamo che Lorenzo ha realizzato un’intervista esclusiva con l’ex Mississippi State che pubblicheremo già in nottata o al massimo nelle prime ore di domani.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>