Fano a 5 stelle attacca la giunta Aguzzi: “Non ha saputo intercettare fondi europei”

di 

26 novembre 2013

FANO – “Il bilancio sociale ovvero un boomerang”. Questo il titolo di un comunicato di Fano a 5 stelle che continua così: “Il Comune di Fano ha attivato, con grande ritardo sulla tabella di marcia (avrebbe dovuto già esserci a metà mandato), uno strumento contabile che dovrebbe (il condizionale è d’obbligo) garantire la trasparenza: il bilancio sociale. In cosa consiste questo strumento? Presto detto: il Comune, adempiendo ad obblighi di legge, ha deciso di rendere pubblico il suo bilancio in forma leggibile anche per i comuni mortali. Non mancheranno quindi i cittadini di vedere quali sono state le scelte della giunta fanese nel periodo 2009-2011 e nell’anno 2012. Una voce su tutte caratterizza l’andazzo: entrate da fondi europei ZERO. Proprio così: l’Europa ogni anno mette a disposizione soldi veri per progetti che possano incentivare il lavoro e l’economia e il nostro Comune ha perso tutte le occasioni di farne arrivare qualcuno anche a Fano. Con questo non si vuole criticare l’ottimo lavoro del professor Mazzara ma si vuole sottolineare che ora è chiaro per tutti: la giunta Aguzzi non ha voluto o saputo incentivare l’economia locale”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>