Fano, pronto soccorso in via Pizzagalli. Nessuna criticità durante il trasferimento nella sede definitiva. Nardella: “La popolazione ha risposto con grande senso civico”.

di 

27 novembre 2013

FANO – Sarà stata per la comunicazione capillare, o forse il maltempo ci ha messo lo zampino, ma il trasferimento del Pronto Soccorso del Santa Croce dal padiglione B alla struttura definitiva, completamente ristruttura e ampliata – con ingresso in via Pizzagalli – è avvenuto senza particolari disagi. “E’ filato tutto liscio – ha detto il primario della struttura Antonio Dottori, ancora al lavoro dopo una notte che poteva essere bollente. “Ma non è stato così – incalza -; non ci sono stati intoppi, abbiamo addirittura terminato il trasloco con quasi due ore di anticipo”. Poco dopo la mezzanotte tutto era pronto. Lo conferma anche Nicola Nardella, direttore medico di Presidio del Santa Croce di Fano: “Non si sono verificati problemi particolari e le attività per tutta la notte, come questa mattina, si sono svolte e si stanno svolgendo nella regolarità. Durante il passaggio, ogni ingresso è stato vigilato dalla protezione civile; i medici e gli infermieri della Direzione Medica erano reperibili”.

 

Conclude il direttore medico: “Ringrazio la popolazione per aver risposto con grande senso civico al nostro invito a non rivolgersi in quelle ore, se non in caso di vera necessità, al pronto soccorso. Come la volta scorsa, la notte in pronto soccorso è stata tranquilla e la scarsa affluenza ci ha consentito di andare avanti con il trasferimento senza mettere in difficoltà il sistema. La popolazione ha risposto bene limitando l’ingresso a casi necessari. La cartellonistica è al suo posto e continuiamo a monitorare e vigilare l’ingresso di via vittorio veneto, anche grazie all’aiuto della protezione civile, per dirottare chi ancora non è venuto a conoscenza del trasferimento nella sede definitiva in via Pizzagalli”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>