Volley, Bastia Umbra vede Pesaro favorita per la promozione, ma confida “nel grande livellamento tecnico del girone per fare risultato”

di 

29 novembre 2013

Bastia Umbra ha grande rispetto per Volley Pesaro. Foto Danilo Billi

Bastia Umbra ha grande rispetto per Volley Pesaro. Foto Danilo Billi

PESARO – Pesaro contro Bastia, prima contro quinta. 17 i punti delle ragazze allenate da Matteo Bertini, 11 quelli della squadra di coach Gian Luca Ricci.

Come pu24.it ha anticipato, a Bastia Umbra c’è grande attesa per la trasferta dell’Edilrossi, per niente demoralizzata dalla sconfitta casalinga della settima precedente. Anzi, secondo l’ufficio stampa della società umbra, “è già il momento della verità”.

Le bastiole dovranno affrontare “il pericolo maggiore della serie B1, l’unica squadra rimasta ancora imbattuta nel girone”. Detto questo, “nell’ambiente  c’è la consapevolezza che la trasferta di sabato 30 novembre debba dare risposte immediate per lo meno sotto il profilo dell’atteggiamento in campo”. Sembrerebbe di capire che, pure riconosciuti i meriti del San Michele Firenze, la sconfitta casalinga abbia lasciato qualche scoria”.

L’aspetto curioso è che mentre Pesaro viaggia fari spenti, non esaltandosi per il primato in classifica, pensando a vivere alla giornata, partita per partita, a Bastia Umbra non hanno dubbi: “Le avversarie di turno erano indicate a inizio stagione tra le candidate al salto di categoria e stanno dimostrando con i fatti, malgrado il calendario iniziale non sia stato proprio morbido, di avere le carte in regola per puntare al primo posto”. Ohibò. Dunque sbagliavano in tanti a scrivere, invece, di calendario favorevole al Volley Pesaro.

Da Basta, solo complimenti a Fiesoli e compagne: “Pur avendo un’età media molto giovane, Pesaro dispone di elementi validi e con una solidità superiore per la B1”.

Dai riconoscimenti collettivi, a uno individuale: per l’ufficio stampa di Bastia Umbra, che ovviamente avrà parlato con lo staff tecnico, “la punta di diamante è costituita dalla opposta Caterina Gioia che ha già registrato performance di rilievo, è certamente lei il maggior incubo per le difese delle formazioni nel girone”.

Chissà che, leggendo il pensiero umbro, le compagne di Caterina non facciano di tutto per essere altri incubi per la difesa dell’Edilrossi.

Da Bastia raccontano che lo staff tecnico, composto da Gian Luca Ricci e Alessandro Papini, ha studiato bene il volley Pesaro e ha chiesto a Da Col e compagne la massima concentrazione.

In casa Edilrossi si confida molto sulla bravura della schiacciatrice recuperata la scorsa settimana, ma anche “sulla classe della centrale Catia Ceppitelli, nonché sulla bravura del libero Catia Gagliardi che avrà il compito di neutralizzare l’attacco pesarese”.

Ovviamente non ci si nasconde che i 6 punti di distacco in classifica non vengono dal cielo, ma sono frutto delle sei vittorie pesaresi, “che rappresentano sicuramente un biglietto da visita eloquente, ma il grande livellamento tecnico del girone lascia la porta aperta alla speranza di fare risultato”.

Infime, a Bastia prevedono che Bertini se la giocherà ancora con  Carraro ad alzare in diagonale con Gioia, Salvia e Boriassi al centro della rete, Zuccarini e Fiesoli schiacciatrici, libero Micheletti. E anticipano la possibile formazione umbra: Gatto in regia, Mezzasoma opposta, Ceppitelli e Tiberi al centro, Ubertini e Da Col schiacciatrici, Gagliardi libero.

Si gioca al PalaCampanara, ore 18,30 di sabato, arbitri Lorenzin e Sorgato.

A tal proposito, la società pesarese comunica una piccola novità: le squadre, al momento del saluto, saranno accompagnate dai bambini del minivolley di Volley Pesaro. Un’iniziativa per avvicinare ancora di più prima squadra e settore giovanile. E per incentivare le famiglie a vivere questi momenti di sport insieme, Volley Pesaro ha introdotto un’altra novità: i genitori dei tesserati Volley Pesaro che accompagnano i figli al PalaCampanara pagheranno un solo biglietto di ingresso, l’altro sarà gratuito.

E dopo il lungo week end di volley, che vedrà scendere in campo non solo la B1, ma anche la serie C a Castelbellino e la serie D in casa contro Vidali Fulgor Fano, ritornerà l’appuntamento con la formazione per i tecnici di Volley Pesaro.

Lunedì pomeriggio alle 18.30 il PalaSnoopy ospiterà Alberto Bucci, già protagonista di campioni di Vita. “Un allenatore con la sua esperienza non potrà che arricchire il bagaglio di conoscenze, non solo tecniche, dei nostri coach – ha spiegato Barbara Rossi – già da anni facciamo incontri formativi con gli allenatori, e dopo il successo di Campioni di Vita, insieme a Sabbatini abbiamo pensato che un confronto con Bucci non poteva non essere interessante”. L’incontro avrà come tema L’importanza dei particolari nell’insegnamento dei fondamentali. Come fare per coinvolgere le giocatrici nell’obbiettivo comune.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>