L’ex Sirressi guida Casalmaggiore: Robur Tiboni, tre punti e basta. Scarica il giornalino Urbino Volley News

di 

30 novembre 2013

URBINO – Terzo appuntamento casalingo per la Robur Tiboni, che per la seconda volta – dopo quello con Novara, ospitata quando non era stata ancora affidata alle sapienti cure di Luciano Pedullà – se la vede con squadra alla sua portata, contro le quali l’imperativo è solo uno: guadagnare i tre punti in palio.

 

In un campionato corto, anche quest’anno a composizione dispari, venti partite sono poche se non si sfruttano le occasioni. Se l’esordio in campionato, contro le campionesse italiane in carica, era da disco rosso, domenica (PalaMondolce, ore 18) il semaforo è verde. Detto con il massimo rispetto per la Pomì Casalmaggiore, il cui ufficio stampa è molto carino nei confronti della città ducale, tanto che ci viene da dire che se avesse vota Casalmaggiore Urbino sarebbe ancora in lizza quale capitale della cultura europea.

 

La Robur Tiboni raccoglie l'abbraccio dei Fedelissimi. Foto Moderna

La Robur Tiboni raccoglie l’abbraccio dei Fedelissimi. Foto Moderna

“Riprende dalle Marche, nella splendida Urbino, il campionato della Pomì Casalmaggiore. Sul campo della Robur Tiboni sulla cui panchina siede il casalasco Giorgio Nibbio, braccio destro del primo allenatore Micoli, Lipicer e compagne inseguono punti preziosi per la classifica e per dare un seguito all’impresa di Busto Arsizio con la Unendo Yamamay. Proprio con Arrighetti e compagne le casalasche hanno ottenuto i primi punti in A1, sovvertendo il pronostico. Il turno di riposo previsto dal calendario non ha fiaccato il desiderio di proseguire sulla strada della crescita individuale e di squadra delle ragazze di Alessandro Beltrami che in settimana, in previsione della trasferta in terra urbinate, hanno sostenuto il test amichevole con Bolzano, impattando 2 a 2. La squadra parte alle ore 15,30 destinazione Urbino dove pernotterà e nella mattina di domenica si cimenterà al PalaMondolce nell’allenamento di rifinitura. Tutto l’organico è a completa disposizione del tecnico Beltrami che dovrebbe optare per il sestetto collaudato: Camera al palleggio, Zago opposta, Stevanović e Aguirre al centro, Lipicer e Gennari in posto quattro, Sirressi libero. Le altre sono pronte a dare il proprio contributo”.

 

Già, a ricevere e a superarsi in difesa sarà l’ex libero ducale, Imma Sirressi, che aveva salutato i torricini per andare con coach Salvagni, a Chieri, dove l’avventura è stata penalizzante sotto tutti gli aspetti. E’ facile prevedere che Imma si esalterà in un campo che conosce bene, davanti ai Fedelissimi.

 

In maglia Pomì anche Rossella Olivotto, la centrale trentina che ha indossato la maglia Scavolini (2010/11).

Leggi il giornalino della Robur Tiboni che, da oggi, sarà scaricabile e consultabile su www.pu24.it in collaborazione con FotoModerna

 

Per leggere il pdf clicca su 03-CASALMAGGIORE

 

Il programma completo della quinta giornata di andata:

 

Sabato (ore 20,30):

 

Imoco Conegliano – Liu Jo Modena (diretta su Rai Sport 2)

 

Domenica (ore 18):

 

Robur Tiboni Urbino – Pomì Casalmaggiore (arbitri Piana e Florian)

 

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza – Openjobmetis Ornavasso

 

Foppapedretti Bergamo – Banca di Forlì

 

Igor Gorgonzola Novara – Ihf Frosinone (diretta su Sportube 2)

 

Riposa Unendo Yamamay Busto Arsizio

 

La classifica:

 

Piacenza 12 (4 v; 0 p)

 

Conegliano (3-0), Bergamo (3-1) e Ornavasso (3-1) 9

 

Busto Arsizio 7 (2-2)

 

Modena 5 (2-1)

 

Urbino (1-2), Casalmaggiore (1-2) e Novara (1-3) 3

 

Frosinone e Forlì (0-4) 0

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>