Bioetica con i caregiver. Alleanza terapeutica e qualità della vita

di 

1 dicembre 2013

FANO – Appuntamento per il 3 dicembre, a palazzo San Michele: Monia Andreani, Luisa De Paula, Laura Piccioni presentano i risultati di una ricerca promossa dal Dipartimento di Scienze di Base e Fondamenti (Università di Urbino) con un finanziamento della Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro e la collaborazione dell’Asur Area Vasta 1.

Clicca per ingrandire

Clicca per ingrandire

Ne discutono con Giovanni Guidi, Direttore del Distretto sanitario di Fano-Pergola e Pierluigi Fraternali, Direttore del Distretto sanitario di Fossombrone.

 

 

 

 

Coloro che sono colpiti da varie patologie neurodegenerative croniche possono vivere per anni mantenendo integre le proprie capacità cognitive superiori ma perdendo progressivamente tutte le proprie abilità funzionali. Senza poter contare su alcuna terapia risolutiva, essi debbono poter appoggiarsi, per la propria stessa sopravvivenza, al supporto di ausili meccanici e, soprattutto, all’assistenza dei propri cari (caregiver). La cura di questo tipo di patologie rappresenta una sfida che, congiuntamente alle persone malate, coinvolge i loro familiari e gli operatori sanitari, e che quindi può e deve essere affrontata attraverso una solida e articolata alleanza tra diversi “attori”.

La ricerca ha mirato ad interrogare – tramite questionari, interviste qualitative e focus group – le esperienze di vita dei caregiver che si prendono cura delle persone malate, e a far emergere competenze e bisogni il cui rispetto e soddisfacimento fanno sempre più parte di un miglioramento della qualità della vita e di una strategia efficace di intervento sanitario (pubblico e privato).

Dagli esiti della ricerca svolta son derivate anche linee di progettazione per una sua possibile prosecuzione e che saranno oggetto di riflessione nel corso del seminario di presentazione.

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>