Stefanelli sul gol segnato: “Lo dedico a mia moglie incinta”

di 

1 dicembre 2013

FANO – Stefanelli c’è. L’attaccante di Pergola si conferma punto di riferimento per la squadra, regalando il pari ai granata dopo il vantaggio dell’Amiternina con Pedalino. Una rete tanto importante, quanto spettacolare per il capitano granata su cui il portiere Spacca non ha potuto fare nulla.

“Un gol che arriva in un momento molto speciale – commenta Stefanelli – visto che mia moglie, che aspetta un bambino, sta per partorire. Quindi la mia dedica va a loro”. Sulla marcatura, Stefanelli commenta: “Devo dire che ho segnato un gol che non mi capita spesso di realizzare. Ho stoppato la palla, mi sono girato ed ho concluso senza pensarci sopra. Alla fine ho trovato la coordinazione giusta e la palla si è infilata sotto l’incrocio. Al di là di come è avvenuto, è stato importante perché siamo riusciti a raddrizzare una partita che aveva preso una piega negativa per noi. Comunque, ritengo che il pareggio sia il risultato più giusto, in relazione ai valori emersi sul terreno di gioco”.

A proposito dell’Amiternina Stefanelli osserva: “Molti, alla viglia, pensavano che questa sfida fosse facile. Si sbagliavano, perché gli abruzzesi hanno dato prova di essere una squadra compatta che pressa, con la capacità di sfruttare, al meglio, le poche occasioni da gol. Non a caso Pedalino ha fatto centro alla prima possibilità.

Va ricordato che se il tiro di Lunardini, al posto di centrare il palo, fosse entrato, avremmo parlato di una vittoria e di un’altra partita. Comunque, questo punto è prezioso perché muove la classifica e tiene alto il morale in vista della prossima sfida a Jesi”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>