Ciclismo, per l’Area Zero Pro Team il futuro (tutto italiano) parte da Cà Virginia Country House

di 

5 dicembre 2013

URBINO – Si è aperta ufficialmente l’avventura di Area Zero Pro Team la nuova squadra continental tutta italiana diretta dai team manager Andrea Tonti e Ivan De Paolis. A partire da lunedì 2 dicembre la squadra al gran completo è al lavoro nelle Marche presso il Cà Virginia Country House di Borgo Massano, nei pressi di Urbino, per il ritiro che proseguirà fino a giovedì 5 dicembre.

 

La rosa del team per la stagione 2014 è composta da 11 corridori tutti italiani: Giovanni Carboni, Fabio Chinello, Paolo Ciavatta, Silvio Giorni, Gianluca Leonardi, Gianluca Mengardo, Andrea Pasqualon, Charly Petelin, Simone Petilli, Marco Tecchio e Stefano Tonin.

 

Andrea Tonti, pro dal 1999 al 2010 in squadre importanti e colonna della nazionale, oltre al ruolo di team manager seguirà anche i ragazzi in corsa dall’ammiraglia affiancato da Massimo Codol, pro dal 1998 al 2012, alla sua prima esperienza da direttore sportivo.

 

La squadra dell'Area Zero Pro Team al completo. Clicca per ingrandire

La squadra dell’Area Zero Pro Team al completo. Clicca per ingrandire

“Saranno tre giorni di lavoro intenso” spiega Ivan De Paolis, “i corridori saranno impegnati nella programmazione della stagione con i direttori sportivi e il preparatore atletico Paolo Santello. Inoltre ci saranno anche delle attività di team building, per affiatare il gruppo, con la nostra mental trainer Cristina Carraro (già mental trainer del Petrarca Rugby Padova) che seguirà poi i ragazzi anche durante tutta la stagione e con il docente di comunicazione Fabiano Petricone in relazione all’importanza del sapere comunicare e trasmettere la propria immagine e quella della squadra nello sport di alto livello.”

 

Un gruppo giovane, dinamico e motivato che vuole fare della trasparenza e della correttezza uno dei suoi punti di forza, nessuno degli elementi che compongono il team, sia atleti che staff tecnico, non è mai stato coinvolto in vicende legate al doping.

 

“Abbiamo deciso di investire sul futuro puntando su corridori molto giovani, con l’innesto di qualche elemento più esperto, questo è un gruppo allestito tenendo conto di criteri etici e sportivi” spiega Andrea Tonti. “Tra le nostre fila abbiamo il corridore italiano più giovane del gruppo che è Giovanni Carboni, classe 1995, mentre il veterano della squadra sarà Paolo Ciavatta, classe 1984. I corridori che sono qui hanno scelto di sposare in toto il progetto e le regole di Area Zero Pro Team che dettano un approccio al mondo del professionismo fatto in modo serio e professionale dagli allenamenti alla gara. Prima ancora che per vincere questi ragazzi sono qui per crescere e imparare a correre, comportarsi e vivere da professionisti.”

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>