Primarie Pd, Renzi in provincia di Pesaro e Urbino stravice. E Civati “brucia” Cuperlo

di 

8 dicembre 2013

PESARO – Anche in provincia di Pesaro e Urbino stravince Matteo Renzi con l’80,2%. A sorpresa, ma non troppo,  Civati con l’11% scavalca anche Cuperlo con l’8,8%. Partecipazione record.

“C’è stata una buona partecipazione, più di quello che era nelle aspettative. Un bel clima” ha raccontato il segretario del Pd delle Marche Palmiro Ucchielli, sull’affluenza ai seggi per le primarie del partito.  In molti dei 340 seggi si sono registrate file dalla tarda mattinata e sono finite le schede.

A Sant’Angelo in Lizzola 747 votanti: Renzi 573, Cuperlo 56, Civati 38.

A Smirra di Cagli: Renzi 90 Civati 12 cuperlo 9

A Pesaro-Pantano: votanti 768; Renzi 572; Civati 123; Cuperlo 71.

A Fano: Renzi 2849 Voti = 75,59% Civati 485 Voti = 12,8 % Cuperlo 431 Voti = 11,4%

A Pesaro città: Renzi 6402 voti, Cuperlo 798, Civati 1045.

Dati definitivi in provincia: Renzi 22.155 voti (77,6%), Cuperlo 2.432 (9,7%) e Civati 3.023 (12,7%)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>