Volley A1, l’anticipo televisivo del sabato è uno scontro al vertice. La prossima diretta su Rai Sport dal PalaMondolce di Urbino

di 

8 dicembre 2013

URBINO – Il campionato italiano di pallavolo femminile serie A1 è giunto alla sesta giornata di andata che propone alcune sfide interessanti, a iniziare dall’anticipo del sabato sera, che ha confermato l’imbattibilità della Rebecchi Nordmeccanica Piacenza, unica a punteggio pieno, ma anche il potenziale della giovane Foppapedretti Bergamo, che ha mancato una clamorosa occasione per fermare la marcia delle campionesse italiane. In particolare nel secondo set, quando Diouf e compagne conducevano 18-11 e avevano ancora tre punti di vantaggio sul 21-18. Lì ci ha messo lo zampino il primo arbitro Pozzato che ha visto un tocco inesistente su un attacco fuori di Piacenza. Dal possibile più 4 al set gettato al vento il passo è stato breve. La Foppa ha condotto anche nel quarto set (16-13 e 21-19), ma ha pagato l’inesperienza in una partita equilibrata, come confermano i parziali: 23-25; 25-23; 23-25; 23-25 in 119 minuti.

Bergamo-Piacenza 1-3: Diouf 22, Stufi e Sylla 13, Melandri 10; Meijners 23, Lucia Bozsetti 20, De Kruijf 10.

Domenica si gioca alle ore 18 e gli appassionati urbinati che non potranno andare a Modena avranno la possibilità di seguire la sfida tra Liu-Jo e Robur Tiboni (PalaPanini, arbitri Venturi e Genna) grazie alla diretta in streaming di Sportube 2.

Alla stessa ora scenderanno in campo Unendo Yamamay Busto Arsizio e Igor Gorgonzola Novara (PalaYamamay, arbitri Florian e Piluso); Banca di Forlì e Imoco Conegliano (Villa Romiti, arbitri Gelati e Gini). Posticipata a lunedì Ihf Frosinone – Pomì Casalmaggiore (Palasport Città di Frosinone, ore 20,30, arbitri Puletti e Oranelli).

Riposa l’Openjobmetis Ornavasso.

Questa la classifica:

Piacenza 18 (6 vinte 0 perse)
Bergamo 12 (4-2)
Conegliano (3-1) e Ornavasso 9 (3-2)
Modena 8 (3-1)
Busto Arsizio 7 (2-2)
Casalmaggiore (2-2) e Novara (2-3) 6
Urbino 3 (1-3)
Frosinone e Forlì 0 (0-5)

La Robur Tiboni tornerà a giocare davanti al pubblico amico sabato 14 dicembre, quando si esibirà davanti alla platea televisiva ospitando al PalaMondolce (ore 20,30 diretta su Rai Sport 1) l’Unendo Yamamay. Giocare davanti alle telecamere dopo una trasferta positiva a Modena sarebbe il massimo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>