Ex colibrì protagoniste in serie A2: Giulia Pascucci segna 32 punti, Saccomani e Musti De Gennaro prime in classifica, in evidenza Lestini e Dekany

di 

10 dicembre 2013

Giulia Pascucci con Paolo Tofoli

Giulia Pascucci con Paolo Tofoli

PESARO – Ex colibrì protagoniste in serie A2.

Giulia Pascucci  ha compiuto 20 anni lo scorso 29 settembre, ma sembra giochi da dieci anni. La schiacciatrice  di Gualdo Tadino, dopo una stagione a Trevi, che è una fucina per tante giocatrici umbre (un’altra, restando in tema, è Lucia Crisanti), arrivò a Pesaro nel 2010/11. Era la squadra allenata da Paolo Tofoli, con Senna e Marija Usić, Manon Flier, Francesca Ferretti, Martina Guiggi, Elisa Manzano, Laura Saccomani, Monica De Gennaro, Rossella Olivotto  e soprattutto la giocatrice che ha cambiato il destino della Robur: Destinee Hooker. La Scavolini, guadagnò le Final Four di Champions League ed era avviata verso il quarto scudetto consecutivo, ma la “fuga” dell’americana rovinò tutto, compresi i rapporti con lo sponsor.

L’anno dopo Giulia passò a San Severino, quindi a Schio, con contratto rescisso. Ora Giulia, 1,88 d’altezza e un braccio pesantissimo, gioca a Gricignano, in serie A2, e domenica è stata super protagonista a Schio, contro la sua ex squadra, segnando 32 punti e guidando la squadra campana al successo in cinque set.

Praticamente, da sola ha attaccato come il resto della squadra. Le statistiche raccontano che l’ex colibrì ha chiuso con 29/90 e 32% con 2 errori e 4 muri presi, ma anche 2 fatti e una battuta vincente. E Gricignano ha chiuso con 72/214.

In serie A2 giocano anche Monica Lestini e Bernadette Dekany, entrambe a  Sala Consilina, domenica sconfitta a Rovigo (3-0). Le due ex Robur sono state le migliori: 16 punti per l’ungherese, 12 per la giovane pescarese. Con loro anche il libero ex Urbino Sofia Devetag.

In A2 troviamo anche Laura Saccomani, che insieme a Lulama Musti De Gennaro è a Montichiari. Domenica, Laura è stata la migliore realizzatrice (15) nella vittoria (3-0) su Soverato, attaccando con il 44%, ma con le solite difficoltà in ricezione. 10 (con 4 muri) i punti di Lulama.

Nelle statistiche individuali, dopo 6 partite, Dekany è quinta con 105 punti, Pascucci 7^ con 99, Saccomani 11^ con 90, Lestini 13^ con 80.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>