Fondo sociale 2013, ecco come presentare domanda per il sostegno agli affitti

di 

11 dicembre 2013

PESARO – Avviso pubblico dell’Ambito territoriale sociale n. 1 (Comuni di Colbordolo, Gabicce Mare, Gradara, Mombaroccio, Monteciccardo, Montelabbate, Pesaro, S. Angelo in Lizzola, Tavullia) per il sostegno all’accesso agli alloggi in locazione anno 2013.

Da questa settimana e fino al 17 gennaio 2014 sono aperti i termini per la presentazione delle domande per la concessione di contributi integrativi per il pagamento del canone di locazione.

 

Requisiti e condizioni per accedere al contributo

Per accedere al contributo i cittadini che siano, al momento della presentazione della domanda, in possesso dei seguenti requisiti:

essere cittadino italiano o comunitario ovvero essere cittadino di uno Stato non aderente all’Unione Europea con regolare permesso di soggiorno e con residenza da almeno dieci anni continuativi nel territorio nazionale o da almeno cinque anni continuativi nella Regione Marche;

avere la residenza anagrafica presso l’alloggio per il quale si richiede il contributo;

con valore dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (I.S.E.E. D.Lgs. 196/98), riferito ai redditi dell’anno 2012, non superiore ad euro 5.749,90; (Il valore ISEE è diminuito del 20% in presenza di un solo reddito derivante da lavoro dipendente o da pensione in nucleo familiare monopersonale);

 

essere in possesso di un contratto di locazione, regolarmente registrato ai sensi di legge;

 

sostenere un canone mensile di locazione al netto degli oneri accessori, non superiore:

– a euro 625,00 mensili per nuclei familiari monopersonali;

a euro 675,00 mensili per nuclei familiari con un numero di componenti da due a quattro;

a euro 725,00 mensili per nuclei familiari con un numero di componenti superiore a quattro;

 

sostenere un canone annuo al netto degli oneri accessori non inferiore al 50% del valore I.S.E.E. (incidenza canone/valore ISEE non inferiore al 50%);

non essere titolari su tutto il territorio nazionale, non solo il richiedente ma tutti i componenti il nucleo familiare anagrafico, del diritto di proprietà, comproprietà, usufrutto, uso o abitazione su un alloggio adeguato alle esigenze del nucleo stesso (ai sensi dell’articolo 2, comma 2°, della Legge Regionale 36/2005);

condurre un appartamento di civile abitazione, che non sia di proprietà di ente pubblico, né reperito attraverso iniziative intraprese dal Comune o da altro ente pubblico, iscritto al C.E.U., che non sia classificato nelle categorie A/1, A/8, A/9;

 

Termini e modalità di presentazione delle domande

Le domande di contributo, redatte secondo il modello fornito e accompagnate da copia fotostatica di un documento valido di identità, dovranno pervenire, nei modi stabiliti dalla legge, nei rispettivi orari di apertura al pubblico

 

entro il 17 gennaio 2014

 

per i cittadini residenti nel Comune di Pesaro all’Ufficio Protocollo – “Sportello Informa&Servizi” – Largo Mamiani n. 11;

per i cittadini residenti nei Comuni di Colbordolo, Gabicce Mare, Gradara, Mombaroccio, Monteciccardo, Montelabbate, Sant’Angelo In Lizzola, Tavullia agli Uffici Protocollo dei propri Comuni di residenza.

 

Non verranno prese in considerazione le domande che perverranno oltre il termine perentorio del 17 gennaio 2014, farà fede il timbro di accettazione apposto dagli Uffici comunali competenti.

 

 

Per reperire i modelli di domanda e ottenere eventuali informazioni rivolgersi a:

Comune di Pesaro – U.R.P. – Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Pesaro presso lo Sportello Informa&Servizi – Largo Mamiani n. 11 tel.: 0721/387400 – e-mail: urp@comune.pesaro.ps.it;

Comuni ATS n. 1 – Servizi Sociali o “Uffici Casa”dei Comuni di residenza.

 

I modelli di domanda sono inoltre scaricabili sui siti Internet istituzionali dei Comuni dell’ATS n. 1.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>