Tra Arte, storia e misteri: s’incontrano i marchigiani di Bologna

di 

12 dicembre 2013

BOLOGNA – I marchigiani di Bologna si incontrano domenica 15, ore 11, all’Hotel Europa in via C. Boldrini, 11, per gli auguri natalizi rendendo omaggio ad illustri soci e rievocando la complessa e misteriosa storia della concittadina Maria Teresa Carloni (Urbania –PU) vissuta tra Martirio e Speranza come viene definita nel titolo di uno dei volumi di Alberto Di Chio e Luciana Mirri presenti in sala nel corso della seduta del mattino.

Storia e misteri non solo di mattino, ma anche di pomeriggio nel parlare del caso non ancora chiarito su ritrovamento e storia dei ben noti Bronzi Dorati di Cartoceto (I-II secolo d. C.) esposti nel Museo di Pergola quale omaggio al territorio che li custodì fino alla fortunata scoperta; territorio, del quale oggi più che mai si celebra un’amorevole bellezza.

E l’arte? Si sostiene che anche l’arte è figlia dell’ambiente. Nello storico territorio di Urbino prosegue la comparsa di eccellenze straordinarie. La più recente per il gran pubblico è quella che porta il nome di Simone Massi di Pergola (PU) insignito del David di Donatello per cortometraggi d’animazione. Il maestro sarà presente nel pomeriggio con la signora Iulia Gromskaya a cui le giurie internazionali riconoscono il “pari merito” nei confronti del marito.

Saranno presenti gli artisti, il critico cinematografico prof. Stefano Sasso, Lola Capote Ortiz, i sindaci di Urbania e Pergola, il presidente Ente Fiere di Bologna dr. Duccio Campagnoli (socio della Comunità) e, impegni permettendo, l’assessore alla Cultura di Bologna dr.  Alberto  Ronchi, unitamente a note personalità marchigiane viventi a Bologna.

Sarà vero onore incontrare anche molti concittadini bolognesi. Auguri di Buone feste a tutti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>