Pincio e piazza Andrea Costa, la protesta sale anche a Fano

di 

13 dicembre 2013

Gli striscioni esposti a Fano

Gli striscioni esposti a Fano

FANO – Anche a Fano il coordinamento del 9 dicembre ha attivato diversi sit-in. Le proteste, pacifiche e non politicizzate, come ricordano le persone che stanno manifestando in queste ore, sono al Pincio ed in Piazza Andrea Costa.

Tutti i pomeriggi inoltre, l’attività di sensibilizzazione e volantinaggio si sposta anche al casello fanese dell’A14.

 

 

“La manifestazione, nata per protestare contro le misure economiche dettate dal governo, proseguire ad oltranza – ci hanno spiegato oggi i cittadini presenti – finché assieme ai manifestanti di tutta Italia andremo a protestare a Roma”.

 

Diversi gli striscioni e i manifesti appesi sia nelle mura del Pincio che nel gazebo, uno su tutti ricorda i “sacrifici chiesti dallo Stato che spreme i cittadini con le tasse. Il debito pubblico è una truffa – hanno scritto – che tu puoi fermare”. In un altro, che ricorda le ragioni di nascita del Coordinamento, scrivono invece “ribellarsi è un dovere, siamo tutti cittadini italiani”. Maggiori informazioni si possono trovare sul gruppo Facebook Coordinamento 9 dicembre Fano.

Gazebo a Fano

Gazebo informativo a Fano

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>