Volley, Urbino schianta la Unendo Yamamay Busto Arsizio 3-0. TUTTE LE FOTO DI Andrea Ceccarini

di 

14 dicembre 2013

M.Novella Ferri

 

URBINO – Punti importanti messi meritatamente in tasca per le aquile ducali che segnano definitivamente la crisi della Unendo Yamamay. Urbino ci ha creduto fin da subito, è stata sotto di misura ma in tutti e tre i set ha saputo recuperare e vincere i parziali e l’incontro. Prima dell’incontro è stato osservato un minuto di silenzio per la grave perdita accorsa ad Antonio ‘Toto’ Bernardini, responsabile del settore giovanile della Robur Tiboni Urbino. Se volgiamo mettere in evidenza una prestazione in particolare, un’atleta la serata è stata contraddistinta da una perfetta prestazione di squadra. Luna Carocci ha ricevuto ma anche in difesa non ha scherzato, la squadra l’ha seguita, sempre, in attacco ‘mamma Negrini’ impeccabile, ha chiuso situazioni eccezionali, ma anche Thibeault al centro ha messo in crisi le prestazione delle due fortissime centrali Garzaro ed Arrighetti. Leggs, Santini, Kostic e Casoli, quando chiamata, non si sono tirate in dietro. La differenza è stata proprio nel carattere. Il secondo set, soprattutto, Urbino avanti 24 – 23, viene recuperata dalle ospiti. Si va ai vantaggi, ma Urbino ha più volgia di chiudere. Arrighetti va in tilt. Zampate vincenti delle aquile ducali hanno portato avanti moralmente le padrone di casa. Le aquile ducali nel terzo set partono con il piede sull’acceleratore, ma Busto, sotto sul 11 – 5 non ci sta, Arrighetti suona la carica e va sull’11 – 10. Le aquile ducali sembrano esitare, poi lo scatto di Negrini e Leggs permettono il sorpasso e la meritata vittoria sulle lacrime di Garzaro. Prossimo appuntamento importante contro Bergamo, ma come dice Luna Carocci: “adesso vogliamo goderci questa vittoria”

Il tabellino

 

Robur Tiboni Urbino – Unendo Yamamay Busto Arsizio 3-0 (25-22, 27-25, 25-22)

 

Robur Tiboni Urbino: Carocci (L), Giombetti ne, Negrini 12, Zecchin ne, Thibeault 15, Santini 13, Escobar ne, Casoli, Kostic 11, Brcic 1, Guidi ne, Leggs 9. All. Stefano Micoli. Secondo allenatore: Giorgio Nibbio. Battute errate: 12, vincenti: 3. Muri: 10.

 

Unendo Yamamay Busto Arsizio: Ortolani 13, Garzaro 8, Bianchini 2, Michel ne, Leonardi (L), Marcon 4, Spirito, Buijs 8, Arrighetti 14, Wolosz, Petrucci ne. All. Carlo Parisi, secondo allenatore Massimo Dagioni. Battute errate: 4, vincenti: 2. Muri: 3.

 

Arbitri: Bellini – Saltalippi

 

Spettatori: 800 circa (50 da Busto Arsizio)

LE FOTO DI ANDREA CECCARINI FOTOMODERNA (CLICCA PER INGRANDIRE):

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>