Cremona, operazione riuscita: torna presto guerriero. Intanto a Civitanova è caos: via Bolzan e Buonaventura. Mallus colpito: Fermana, rischio stangata

di 

16 dicembre 2013

PESARO – E’ perfettamente riuscita l’artroscopia chirurgica effettuata oggi dal professor Raul Zini sulla caviglia sx del ns. calciatore Luca Cremona. La prognosi parla di due-tre mesi con la necessità di una riabilitazione molto costante ed intensa. In bocca al lupo guerriero.

Qui Civitanovese:

Caos Civitanovese. La prossima avversaria al Benelli dei biancorossi pesaresi in queste ore sta operando dolorosi tagli in rosa: da quanto appreso il presidente Di Stefano avrebbe proposto una riduzione pari al 20-30% del rimborso ai giocatori. Bolzan e Buonaventura non hanno accettato andando così in svincolo. Ricordiamo che gli svincoli saranno possibili fino alle  ore19 di questo martedì. Stanno valutando Chiodini, Comotto, Morbiducci e Rovrena. Situazione in costante evoluzione.

Qui Ancona:

Sta facendo discutere il filmato girato a Fermo, in cui si vede chiaramente un oggetto scagliato presumibilmente dagli spalti colpire alla schiena il difensore Mallus. A questo punto si attendono le decisioni del giudice sportivo. L’Ancona, che ufficializzato Marfia e l’ex vissino Pazzi, è già matematicamente campione d’inverno.

Qui Giulianova:

Dopo Dos Santos, anche l’altra punta di diamante del Giulianova sarebbe ormai ai saluti. Stiamo parlando di Vittorio Esposito, 5 reti in campionato.

 

I tabellini della 16^ giornata: 

 

CELANO-BOJANO 11-0 

CELANO (4-4-2): Bartoletti sv; Bordi 6, Rea 6 (1’ st Villa 6), Fuschi 6, Simeoni 6; Granaiola 6 (16’ st Calabrese 6,5), Evangelista 6, Lancia 6,5, Mercogliano 7; Dema 6,5 (8’ st Mancini 6,5), Aquaro 7. A disp.: Polidoro, Kuka, Capodacqua, Salatiello, Salvi, Valdes. All.: Morgante 6.

BOJANO (4-4-2): Romano 5 (34’ st Laccetto sv); Pettolino 5, Liotta 5, Montone 5 (11’ st Giglio 5), Riondino 5; Nericcio 5, Ambrosino 4, Crimi 5, Mondin 5; Morello 5, Guerra 5. A disp.: D’Andrilli, Ciavarella. All.: Cagiano 5.

ARBITRO: D’ Ambrogio di Frosinone 6.

RETI: 14’ pt, 7’ st e 10’ st Aquaro, 26’ pt (rig.) e 37’ pt Lancia, 34’ pt Dema, 41’ pt e 37’ st Mercogliano, 3’ st aut. Montone, 18’ st Calabrese, 44’ st Mancini.

NOTE: spettatori 200 circa. Espulso al 40’ st Ambrosino (B) per doppia ammonizione. Ammoniti: Montone. Recupero: 1′ pt, 0′ st.

 

CIVITANOVESE-AMITERNINA 0-0

CIVITANOVESE (4-3-2-1): Cattafesta 6,5; Botticini 6, Comotto 5,5, Morbiducci 6, Schiavone 6; Zivkov 6, Rovrena 6 (36’ st Tarantino sv), Coccia 6; Forgione 5,5 (27’ st Trillini 6), Bolzan 5,5; Buonaventura 5. A disp.: Chiodini, Diamanti, Squarcia, Caldaroni, Emiliozzi, Morresi, Poli. All. Jaconi 5,5.

AMITERNINA (3-5-2): Spacca 6; Nuzzo 6, Valente 6, Santilli 6; Shipple 6, Peveri 5,5 (19’ st Bocchino 6), Loreti 6, Petrone 6, Lenart D. 6 (42’ st Cerroni sv); Torbidone 5 (40’ st Terriaca sv), Lenart L. 5. A disp.: Calvaresi, Conti, Giansante, Holzknecht, Cipolloni, Del Coco. All. Angelone 6.

ARBITRO: Zingarelli di Siena 5,5.

NOTE: spettatori 500 circa. Espulsi al 38’ st Calvaresi (A) dalla panchina per proteste e al 45’ st Comotto (C) per gioco violento. Ammoniti: Morbiducci, Valente, Santilli, Botticini, Loreti. Recupero; pt 2’, st 5’.

 

FANO-MACERATESE 2-0 (giocata sabato)

FANO (4-2-3-1): Tonelli 6; Nodari 6,5, Torta 6, Santini 6, Cesaroni 6; Lunardini 6, Favo V. 6,5 (24’ st Muratori 6); Shiba 6,5, Coppari 6 (29’ st Fatica sv), Bracci 6; Stefanelli 7,5 (47’ st Antonioni sv). A disp.: Marcantognini, Clemente, Vitali, Righi, Fabbri, Forabosco. All.: Omiccioli 7.

MACERATESE (4-3-3): Turbacci 5,5; Donzelli 5,5 (33’ st Mania sv), Di Berardino 5, Arcolai 5,5 (23’ st Perfetti 5,5), Russo G. 5,5; Romano 5,5, Ruffini 5,5 (16’ st Belkaid 6), Conti 5,5; Borrelli 6, Ambrosini 6, Gabrielloni 5,5. A disp.: Rocchi, Benfatto, Pietropaolo, Russo F., Lattanzi, Piazzarullo. All.: Favo M. 5,5.

ARBITRO: Amabile di Vicenza 6.

RETI: 8’ pt e 41’ pt Stefanelli.

NOTE: spettatori 800 circa. Ammoniti: Torta, Borrelli, Romano, Lunardini, Cesaroni. Angoli 2-9. Recupero: pt 0’, st 3’.

 

FERMANA-ANCONA 2-3 

FERMANA (4-4-2): Boccanera 5; Mauro 5, Marini 5,5, Labriola 5,5, Savini 6 (37′ st Santoni sv); D’Errico 5, Misin 5 (25′ pt Bellucci 5,5), Marcolini 6, Vita 5 (24′ pt Romano 6); Bartolini 6, Negro 6,5. A disp.: Savut, Camilli, Vallorani, Iovannisci, Marinucci Palermo, Fabiani. All. Boccolini.

ANCONA (4-3-3): Lori 6; Barilaro 6,5, Cacioli 7, Mallus 7, Di Dio 7; Bambozzi 6, Biso 7 (43′ st Marfia sv), D’Alessandro 6; Bondi 7,5, Tavares 6 (12′ st Pazzi 6,5), Degano 7 (46′ st Cazzola sv). A disp.: Niosi, Cilloni, Fabi Cannella, Genovese, Morbidelli, Pizzi. All. Cornacchini.

ARBITRO: Sassoli di Arezzo 6,5.

RETI: 5′ pt Degano (A), 9′ pt e 35′ pt Bondi (A), 40′ pt Negro (F) rig., 49′ pt Savini (F).

NOTE: spettatori 2500 circa con 2400 paganti e 600 tifosi dorici. Al 50′ pt espulso Fabi Cannella (A) dalla panchina per proteste. Ammoniti: Savini, D’Alessandro, Mallus, Biso. Angoli: 1-7. Recupero: pt 5′, st 4’.

 

GIULIANOVA-SULMONA 1-0 

GIULIANOVA (4-4-2): Melillo 6; Del Grosso 7, Catalano 6, D’Orazio 6, Lorusso 6,5 (47’ st Di Gioacchino n.g.); Puglia 6 (12’ st Conti 7), Maschio 6,5,  Berretti 6,5, Fantini 7; Broso 7 (39’ st Iachini n.g.), Bianchini 6,5. A disp.: Natali, Venneri, De Luca, Rinsaldi, Spadaccini, Rondina. All. Ronci.

SULMONA  (4-4-2): Falso 6,5; Ursini 6, Cavasinni 6, Gasperini 7, Nicolai 6; Bordoni 6,5 (26° st Brack 6), Bensaja 6 (32°st Spigonardi 6), Vitone 6, Joao 6 (37° st Montesi n.g.); Scandurra 6,5, D’Angelo 7. A disp.: Maggio, Di Ciccio, Tofani, Del Conte, Sulli, Graziani. All. Mecomonaco.

ARBITRO: Moraglia di Verona 5,5

RETI: 35° st Broso

NOTE: spettatori 600 circa (con 470 paganti) per un incasso di 3.015,50 euro. Espulso al 23’ st Ursini (S) per fallo da ultimo uomo. Ammoniti: Del Grosso, Lorusso, Catalano, Fantini, Bianchini, Nicola, Scandurra. Angoli: 6-0. Recupero: pt 2’, st 7’.

 

ISERNIA-RECANATESE 1-1 

ISERNIA (4-4-2): Navarra 5; Corbo 6, Pepe 6,5, Squitieri 6,5, Pellegrino 6; Spasiano 4, Galano 5,5, Fontana 6, Colasante 6 (38’ st Frascone sv); Panico 7, Riccardi 6,5. A disp.: Di Nenno, Spiezia, Tartaglia, Milanese, Carmosino, Di Somma, Gasmi, Pannoni. All.: Scagliarini

RECANATESE (4-4-2): Verdicchio 5; Narducci 5,5, Commitante 6, Patrizi 6 (39’ st De Matteis sv), Brugiapaglia 5,5; Sebastianelli 6, Cianni 6, Garcia 5,5 (26’ st Di Marino sv), Gigli 5,5; Galli 6, Palmieri 6 (41’ st Curzi sv). A disp.: Pandolfi, Spinaci, Piraccini, Bartomeoli, Di Julio, Agostinelli. All.: Amaolo

ARBITRO: Di Tullio di Bari 5.

RETI: 41’ pt Palmieri (R), 35’ st Panico (I).

NOTE: spettatori 200 circa. Espulso al 32’ st Spasiano (I) per fallo da tergo. Ammoniti: Fontana, Riccardi, Colasante, Committante, Patrizi, Garcia. Angoli: 5-3 per la Recanatese. Recupero: pt 2’, st 3’.

 

MATELICA-AGNONESE 1-0 

MATELICA (4-2-3-1): Spitoni 7; Colantoni 7, D’Addazio 6 (40’ pt Gilardi 6,5), Ercoli 7, Corazzi 7 (31’ st Silvestrini 6); Scotini 6,5, Lazzoni 6,5; Moretti 7, Cacciatore 7, Jachetta 6,5 (35’ st Gadda sv); Cognigni 7. A disp.: Passeri, Lanzi, Martini, Mangiola, Api, Martini. All.: Carucci 7.

OLYMPIA AGNONESE (4-4-1-1): Biasella 7; Patriarca 6 (16’ st Famiano 6, 30’ st Orlando sv), Antonelli 6,5, Maresca 6; Litterio 6, Wade 7, Ricamato 6,5, Di Lullo 6; Troccoli 6,5 (41’ st Catalano L. sv), Morante 6,5; Mancini 6,5 . A disp.:Vescio, Bianchi, Orlando, Catalano M., Lavorgna. All. Urbano 6.5.

ARBITRO: Cipriani di Empoli 6,5.

RETI: 42’ pt Cognigni.

NOTE: spettatori 1000 circa. Ammoniti: Moretti, Lazzoni, Ercoli, Antonelli, Patriarca, Ricamato. Angoli: 7-4. Recupero: pt 3’, st 5’.

 

RENATO CURI ANGOLANA-VIS PESARO 2-3
RENATO CURI ANGOLANA (4-4-2): Lupinetti 5,5; Natalini 5,5, Mendoza Zuccotti 5,5, Di Camillo 5, Cancelli 5; Lib Alizadeh 5 (9′ st Di Domizio 6, 42′ st Cialini sv), Francia 7, Farindolini 6, Pagliuca 6; Isotti 5,5, Vespa 5,5. A disp. Angelozzi, Scordella, D’Anteo, Melone, Sanci, Della Sciucca, Colella. All. Donatelli (squalificato, in panchina Bordoni 5,5).
VIS PESARO (4-4-2): Foiera 6,5; Dominici E. 6, Cusaro 6,5, Pangrazi 6, Dominici G. 6; Ridolfi 6,5 (40′ st Pieri sv), Torelli A. 6, Bianchi 6,5, Bugaro 6,5; Chicco 7 (23′ st Di Carlo 6), Costantino 7,5. A disp.: Osso, Bartolucci, Tonucci, Omiccioli, Costantini, Rossoni, Tonici. All. Magi (squalificato, in panchina Cecchini 7).
ARBITRO: Ragonesi di Perugia 5.
RETI: 17′ pt e 25′ pt Costantino (V), 21′ pt Chicco (V), 45′ pt (rig.) e 35′ st (rig.) Francia (R).
NOTE: spettatori 200 circa. Espulso al 38′ st Di Camillo (R) per doppia ammonizione. Ammoniti: Cancelli, Vespa, Dominici E., Pangrazi, Torelli A., Di Carlo. Recupero: pt 2’, st 4’.

 

TERMOLI-JESINA 2-0

TERMOLI (3-5-2): Patania 6; La Rosa 6, Ibojo 5,5, Fusaro 6,5; Viteritti 7, Forò 7 (49′ st Testa sv), Manzillo 6, Basso 7,5 (44′ st Ciogli sv), Di Mercurio; Palumbo 6,5, Miani 7 (41’ st Santoro sv). A disp.: Teoli, D’Alessio, Genchi. All. Giacomarro 7.

JESINA (4-4-2): Giovagnoli 6; Tullio 6, Alessandrini 5,5 (45′ st Pericolo sv), Tombari 5,5, Carnevali 5; Rossini 5,5, Strappini M. 5, Berardi 5,5 (13′ st Cardinali N. 6), Cardinali M. 6,5; Traini 6,5, Pierandrei 5 (8′ st Mbaye 5). A disp.: Tavoni, Campana, Tafani, Strappini S., Bastianelli, Conte. All. Bacci 5,5.

ARBITRO: Palermo di Bari 6.

RETI: 25′ pt Miani, 35′ st Viteritti

NOTE: spettatori 350 circa. Ammoniti: Forò, Tullio, Tombari, Berardi. Angoli: 7-1. Recupero: pt 0′, st 4′.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>