Primo Rally Event al Mwc Marco Simoncelli: buona la prima. E Graziano Rossi dà spettacolo

di 

17 dicembre 2013

MISANO – Buon successo per il primo Rally Event disputato domenica 15 all’Autodromo Santamonica di Misano Adriatico. Mutuando un termine cinematografico si può affermare “buona la prima”, l’idea di Maurizio Damerini, Direttore dell’ Autodromo e della sua equipe, di creare un rally per aggiungere una altra perla al ricco calendario del prestigioso impianto si è rivelata azzeccata, tanto che c’è l’intenzione non solo di ripetere la manifestazione nel 2014, ma di dare vita ad una sorta di mini campionato su più Rally Event. 54 equipaggi ( i rally del Campionato Italiano in alcuni casi ne hanno avuti meno n.d.r.), si sono misurati nelle 4 prove speciali ognuna di 16 km ,rese più spettacolari dall’inserimento di sette varianti, che hanno dato un connotato più “rallystico” al percorso.

Al via piloti di grosso calibro, come Alex Perico, 3° nel Campionato Italiano 2013 con la Skoda Fabia , Luigi Ricci, fresco vincitore del Campionato Italiano Rally Terra, con la fida Subaru, il veterano plurititolato Franco Uzzeni, sempre su Subaru,lo svizzero Max Beltrami vincitore del Rally Event con la potente Citroen C4 WRC, Giacomo Ogliari frequentatore del Mondiale , anche lui su Subaru e come “Guest Star” il Campione motociclistico Sanmarinese Alex De Angelis, classificatosi con una prestazione maiuscola quinto assoluto sulla Mitsubishi Lancer Evo ed addirittura vincitore della propria categoria. Degna di nota la performance dell’unico pilota pesarese in gara, il funambolico Michele “Michy” Pianosi,che con la sua B.M.W. M3 ha vinto la Categoria Gran Turismo. Spettacolare come sempre Graziano Rossi con la “mostruosa” Chevrolet Corvette da oltre 500 cavalli ha entusiasmato come apripista, i numeri del “babbo del Campione”, sono stati talmente apprezzati che gli organizzatori lo hanno fatto… sfogare anche negli intervalli fra le prove speciali. La kermesse romagnola va dunque in archivio con un bilancio positivo e come anticipato non finisce…qui.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>