Brandelli di stoffa nel camino: svolta nella ricerca di Svetlana. I carabinieri controllano i pozzi di Piobbico

di 

20 dicembre 2013

Roset Svetlana

Roset Svetlana

PIOBBICO – Svolta nelle indagini su Svetlana Roset, la badante moldana di 47 anni scomparsi dal 14 dicembre a Piobbico. I carabinieri stanno cercando nei pozzi nei pressi della cittadina marchigiana. I militari dell’Arma avrebbero scoperto una chiave e dei brandelli di stoffa tra la cenere del camino in casa del marito, Nicolae Roset, 51 anni, residente nel Grossetano ma con un piccolo alloggio a Piobbico, pure lui scomparso e anche per questo sospettato di omicidio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>