Lucia Bellucci, perizia sull’ex fidanzato: è capace di intendere e volere

di 

20 dicembre 2013

Lucia Bellucci e Vittorio Ciccolini

Lucia Bellucci e Vittorio Ciccolini

PERGOLA – Capace di intendere e di volere. Questa la risultanza della perizia effettuata su Vittorio Ciccolini, l’avvocato veronese accusato di aver ucciso l’ex fidanzata – la pergolese 31enne Lucia Bellucci – il 9 agosto scorso a Pinzolo (rileggi l’articolo qui). Come riporta l’edizione online del Corriere Adriatico, si tratterebbe di una “personalità disarmonica con tratti narcisistici e borderline che non esclude la capacità di intendere e di volere”. A scriverlo Gabriele Rocca, l’esperto dell’università di Genova nominato dal gip della Procura di Trento.

Prima udienza del processo a carico di Ciccolini il 23 gennaio prossimo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>