Schiaroli della Federconsumatori contro le ingiunzioni di pagamento per occupazione e uso di strada provinciale come accessi carrabili 2008-2013

di 

27 dicembre 2013

Sergio Schiaroli, Federconsumatori

Sergio Schiaroli

Sergio Schiaroli*

PESARO – Un altro regalo di Natale è arrivato a molte famiglie da parte della provincia tramite la Duomo GPA con ingiunzioni di pagamento per occupazione/uso di strada provinciale come accessi carrabili relativi al periodo 2008-2013, quindi per 5 anni. Si tratta di somme rilevanti che comprendono canone, interessi di mora, sanzione amministrativa pecuniaria (applicata ad ogni anno di riferimento) e spese di procedura.  Un altro KO per i consumi delle famiglie ormai spremute sotto tutti i punti di vista mirando a colpire tutto il periodo non soggetto a prescrizione. Non si comprende perché se dovute tali contestazioni non sono state fatte a tempo debito. Il numero verde contattabile, indicato negli accertamenti, in data odierna venerdì giorno feriale in orario d’ufficio, non risponde, né in provincia è stato possibile trovare referenti.

Sono inutili ulteriori commenti, chiediamo quindi la sospensione immediata delle scadenze e la necessaria informazione ai cittadini destinatari dei provvedimenti nonché eventuali dilazioni/rateizzazioni nei pagamenti.

Auspichiamo inoltre che nell’Ente provincia venga reso operativo l’assessorato a tutela dei consumatori, uno specchietto per le allodole finora solo nominale, che in questa legislatura non ha mai incontrato le associazioni dei consumatori , nemmeno a scopo preventivamente informativo sulle varie gabelle.

*Presidente provinciale Federconsumatori

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>