“Sesso? Grazie tanto per gradire” con Alessandra Faiella: domani al Battelli di Macerata Feltria omaggio a Franca Rame

di 

3 gennaio 2014

Alessandra Faiella

Alessandra Faiella

PESARO  Un omaggio a una grande donna da poco scomparsa inaugura il nuovo anno della stagione di prosa della Rete Teatrale della provincia di Pesaro e Urbino, nata dalla collaborazione tra Provincia di Pesaro e Urbino, Amat e Comuni del territorio. Sabato 4 gennaio (ore 21.15) sul palcoscenico del Teatro Battelli di Macerata Feltria una vivace Alessandra Faiella porta in scena Sesso? Grazie tanto per gradire, atto unico di Jacopo Fo, Franca Rame e Dario Fo.

Lo spettacolo propone, senza alcuna volgarità, una esilarante smitizzazione di tutti i tabù che ancora imperversano nella nostra cultura e che impediscono un approccio più libero alla sessualità e al rapporto fra i sessi. Questo testo sorprende ancora per la sua forza comunicativa e per l’attualità dei suoi temi: al progresso tecnologico e scientifico non si è accompagnato un altrettanto profondo rinnovamento etico e spirituale e l’amore non riesce a fare da antidoto alla violenza. Parlare di sesso, diceva Franca Rame, è parlare d’amore, perché fare bene all’amore migliora la comunicazione e l’armonia tra le persone. Attraverso una sorta di “allegra terapia di gruppo”.

“Sono contenta di poter fare un omaggio a Franca Rame, recentemente scomparsa. Voglio dedicare lo spettacolo a un grande personaggio femminile dei nostri tempi. Ricordo di avere visto Franca recitare questo testo al Teatro di Porta Romana circa una decina di anni fa: fu una folgorazione. Come era possibile, mi chiedevo, parlare di orgasmo, verginità, impotenza, frigidità senza mai una volta cadere nella volgarità, e, cosa ancora più difficile, senza mai divenire banali? E naturalmente facendoci rotolare per terra dalle risate” racconta la Faiella.

In scena, un tavolo, delle verdure e la Faiella intenta ad affettar zucchine… inizia così il monologo che prende il largo da Adamo ed Eva quando già la donna veniva vista come la rappresentazione del demonio. Con una mimica spassosa la Faiella affronta il sesso senza mezzi termini regalando uno spettacolo leggero e divertente. Di tanto in tanto prende la scena una vecchia radio a valvole, dove una voce fuori campo, snocciola lezioni di sesso, mentre la casalinga Faiella prosegue ad affettar carote e pelar patate. Tante risa sì, ma nel sottobosco della comicità, vi è il suggerimento a uomini e donne, di imparare a colmare quelle lacune di conoscenza del proprio corpo e soprattutto a superare paure e inibizioni, imparando così a godersi di più la vita, il proprio partner e, ovviamente, il sesso.

Nel foyer del Teatro, grazie a Confartigianato, si potranno ammirare straordinari manufatti della nostra provincia.

 

BIGLIETTI

Settore A (platea e palchi centrali), intero Є 15 (ridotto Є 12). Settore B (palchi laterali e loggione)  intero Є 10 (ridotto Є 8). Hanno diritto alla riduzione gli spettatori fino a 25 anni e oltre i 65. Potranno inoltre usufruire delle riduzioni per la Stagione della Rete Teatrale 2013/14 i possessori di Carta Musei Marche e Tessera Plus Rete Servizi Bibliotecari di Pesaro e Urbino (www.cartamusei.marche.itwww.cultura.pesarourbino.it)

 

BIGLIETTI E ABBONAMENTI POTRANNO ESSERE ACQUISTATI:

– in prevendita (con maggiorazione di € 1,00):

biglietteria Teatro Rossini, P.zza Lazzarini, 1- Pesaro, tel. 0721 387621
orari: dal mercoledì al sabato dalle 17.00 alle 19.30

biglietteria Input, via Rossini, 41 – Pesaro, tel. 0721 1836768
orari: martedì e giovedì 10.00-13.00; mercoledì, venerdì, sabato e domenica 10.00-13.00 e 16.00 –19.00. Chiuso il lunedì

biglietteria Teatro della Fortuna, P.zza XX Settembre, 1, Fano, tel. 0721 800750
orari: tutti i giorni (escluso i festivi) 17.30-19.30; mercoledì e sabato anche 10.30-12.30

– il giorno stesso dello spettacolo
Biglietteria Teatro Battelli, Macerata Feltria tel. 0722 728204 dalle ore 17.00

 

INFO

Amat – Rete Teatrale della provincia di Pesaro e Urbino
tel. 0721 – 3592515  cell. 366 6305500 reteteatripu@amat.marche.it  www.amat.marche.it
Facebook Rete Teatrale PesaroUrbino Amat Twitter Rete Teatro Amat PU

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>