Casa Freedom e Casa Speranza, raccolte 300 videocassette, 100 libri, tre bicicilette e tanti vesti. Ma si può fare di più: ecco come

di 

5 gennaio 2014

I coordinatori di Pesaro Povera

I coordinatori di Pesaro Povera

PESARO – Ci teniamo a ringraziare – scrive in una nota Pierpaolo Bellucci a nome di Pesaro Povera – quanti hanno contribuito e stanno contribuendo alla raccolta lanciata a fine 2013 per Casa Freedom e Casa Speranza, che ha prodotto risultati che non ci aspettavamo, anche grazie al supporto degli organi d’informazione, che non mancano mai di dare eco alle nostre richieste. Abbiamo raccolto 300 videocassette, 100 libri, 3 bici (ma ce ne servono 20!), riempito nuovamente il magazzino del vestiario (ma ci servono giacche!). Un’ulteriore dimostrazione, quindi, che i pesaresi di buona volontà non mancano!

 

RICORDIAMO I CONTATTI:

Pesaro Povera: gruppo di cittadini attivi nella prevenzione dell’emarginazione sociale

www.facebook.com/pesaropovera – pesaropovera@gmail.com

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>