La carica dei 50mila per la Befana di Urbania

di 

6 gennaio 2014

URBANIA – In barba alla crisi e al maltempo del fine settimana, che ha poi lasciato il posto al sole il giorno dell’Epifania l’edizione 2014 della Festa Nazionale della Befana di Urbania conferma le 50mila presenze attese, testimonianza che la nonnina con la scopa ha sempre il suo fascino sui bambini, ma anche sui genitori. Quest’anno, inoltre, la compagnia di Cenerentola, Biancaneve, Cappuccetto Rosso, la Regina delle fate e la più giovane Peppa Pig con tutta la sua famiglia, ha accresciuto ancora l’appeal della Befana.

“L’iniziativa Una Piazza da favola, con i protagonisti delle fiabe più conosciute – spiega Ebe Biagetti, Presidente della Proloco – è stata la novità di maggior successo di questa edizione. I bambini hanno potuto conoscere da vicino non solo la Befana ma anche questi altri personaggi di fantasia, le cui avventure hanno visto in tv o letto nei libri di fiabe, li hanno visti in carne ed ossa e sono rimasti entusiasti. Sicuramente ripeteremo l’esperienza anche il prossimo anno.”

Tra i visitatori della festa della Befana, come ogni anno, un gran numero di affezionati camperisti, che già dal primo gennaio hanno riempito le aree di sosta della zona con ben 700 camper, di motociclisti e, naturalmente, tantissime famiglie che hanno scelto di alloggiare in gran numero negli agriturismi intorno alla città. Sono stati moltissimi anche coloro che hanno richiesto la consegna dei doni da parte delle Befane di Urbania nella notte del 5 gennaio in casa, in camper, in hotel e in agriturismo, con grande gioia dei piccoli ospiti.

“Urbania si conferma patria della Befana ancora una volta – sostiene il sindaco di Urbania Giuseppe Lucarini – e la festa divertente traino per il turismo locale. Un turismo familiare, attento e interessato alla cultura e alle tradizioni. Lo dimostra anche la partecipazione alle degustazioni dei prodotti tipici locali organizzate dall’Ufficio Turismo di Urbania e da Input Pesaro che, negli ultimi tre giorni di festa, hanno registrato il tutto esaurito e quella alle visite guidate alla città, a cui hanno partecipato oltre 450 turisti. Anche quest’anno la città, le istituzioni e gli operatori hanno saputo fare rete, determinando il successo della manifestazione”.

Per la cronaca, ad aggiudicarsi la gara podistica femminile, Befana in corsa, che ha visto la partecipazione di poco più di trenta partecipanti dalle Marche, Umbria e Romagna, sono state Houria Saadi dello Sport Calcinelli, terza classificata, Veronica Pierini, la seconda classificata e, per il terzo anno consecutivo, Raffaella Valentini, entrambe dell’Atletica Urbania. Un premio speciale alla carriera è stato consegnato a Ornella Vincenzi di Fano. Il tradizionale Palio della Befana, organizzato dai giovani di Urbania, che gareggiano con i colori dei quattro rioni cittadini, è stato, invece, vinto dal Rione Porta Parco.

La Festa Nazionale della Befana di Urbania apre, dunque, la stagione turistica annuale non solo del Comune ma anche a livello provinciale e regionale, essendo l’evento più importante in questo periodo dell’anno, con una ricaduta non indifferente sul territorio nell’arco dell’intero anno. Quindi, come dice il detto, l’Epifania tutte le feste le porta via; da domani si torna a scuola e a lavoro, ma per i visitatori della Festa della Befana di Urbania, di certo è stata un’emozione che durerà tutto l’anno.

E già si pensa all’edizione 2015…

 

LE FOTO

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>