Grasso da mordere… senza rimorsi: a Sant’Andrea la Festa del Nino

di 

8 gennaio 2014

SANT’ANDREA DI SUASA – Se dopo i cenoni di Natale e Capodanno il senso di colpa è un chiodo fisso, questo è l’evento giusto per riconciliarsi con la tavola. Sabato 18 e domenica 19 gennaio torna ancora una volta la FESTA DEL NINO, gustoso appuntamento nelle Marche, a Sant’Andrea di Suasa in provincia di Pesaro e Urbino.

Dedicata al maiale, e non solo, la Festa del Nino svela il segreto di ogni dieta: mai negarsi ciò che fa bene. Sottinteso, anche il grasso!

L’evento (che si svolge non a caso per Sant’Antonio Abate, protettore degli animali) accoglie migliaia di visitatori ogni anno, grazie al mix unico ed originale di tradizione, cultura, enogastronomia e spettacolo, in uno dei borghi più deliziosi delle colline marchigiane. Partendo da Sant’Andrea ci si immerge in un paesaggio ricco di tesori dell’arte e della natura, come Mondavio con la sua rocca medievale (per la festa è acquistabile un pacchetto speciale che comprende degustazione in cantina vinicola, pranzo e visita guidata alla rocca il tutto a 20 euro), Fratte Rosa famosa per le terrecotte, e ancora Barchi, Pergola con i celebri bronzi dorati di epoca romana, e Fossombrone ai piedi del parco naturale della Gola del Furlo.

La Festa del Nino riserva sorprese per tutta la famiglia, anche per i più piccoli: laboratori per Bamb-Nini, degustazioni con esperti eno-gastronomi, cantine aperte, mostre d’artigianato, laboratori di norcineria e ovviamente il mercato di prodotti tipici, come formaggi, olio, vino, miele e ovviamente salumi provenienti dalla filiera corta “Io Nino”, il consorzio di allevatori e produttori locali (www.ionino.it).

La festa, infatti, è famosa per il suo stile dirompente, che con forme originali vuole riportare all’attenzione i sapori di una volta, specialmente per i giovani. Per non parlare dell’ironica immagine che ogni anno sdrammatizza un tema d’attualità: e dunque la parola d’ordine del 2014 è “Di-Strutto”… con la speranza che almeno la buona tavola possa tirar su di morale anche per un solo weekend!

Per il programma dettagliato: www.festadelnino.org.

 

LE FOTO

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>