Prende a martellate la vicina: arrestato pensionato urbinate. “Mi dava fastidio con l’aspirapolvere”

di 

8 gennaio 2014

RICCIONE – Prende a martellate la vicina, “rea” di passare troppo spesso l’aspirapolvere. Incredibile storia a Riccione, al confine con Misano, dove un pensionato di 85 anni è stato arrestato dai carabinieri. L’uomo, che è originario di Urbino anche se da anni vive in Romagna, ieri mattina sarebbe entrato nell’appartamento della vicina 79enne con una mazzetta da muratore colpendola tre volte alla testa.

Le grida della donna avrebbero allarmato il vicinato e un condomino avrebbe telefonato al 112, come riporta Il Messaggero Pesaro di oggi. Sul posto sono subito arrivati una pattuglia del Nucleo operativo e radiomobile di Riccione e un’ambulanza del 118, che ha trasportato la donna al pronto soccorso dell’ospedale di Riccione dove è stata medicata e ricoverata in osservazione. Per fortuna avrebbe riportato solo ferite superficiali e nessuna frattura.

I carabinieri, intanto, hanno arrestato l’85enne, che si sarebbe giustificato – si fa per dire – dicendo che non sopportava più la vicina a causa dei rumori del suo aspirapolvere. Il pensionato è ora rinchiuso nel carcere di Rimini. L’accusa è di tentato omicidio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>