Segnali e Dorothy: due progetti per riallacciare il rapporto tra Fano e il suo teatro

di 

8 gennaio 2014

FANO – Partono al Teatro della Fortuna di Fano due progetti che mirano a riallacciare il rapporto con la città. Si tratta di  “Segnali, le altre vie del teatro”, e “Dorothy”. La prima iniziativa è in collaborazione con AMAT, e consiste in un piccolo contenitore di quattro spettacoli: I MUSICANTI DI BREMA, spettacolo della Compagnia Catalyst, previsto per il 2 febbraio alle 17, lo spettacolo LE SORELLE MACALUSO di Emma Dante, che si terrà il 13 febbraio alle 21, ma anche  l’AMLETO diretto da Pietro Conversano, che andrà in scena alle 17 del 30 marzo e TERRAMARA, della storica Compagnia di danza italiana Abbondanza/Bertoni, che chiude la rassegna il 15 maggio alle 21.

Il progetto Dorothy è invece frutto di una collaborazione tra il Polo 3 e la Fondazione Teatro della Fortuna, e vede impegnati studenti del Liceo Artistico Apolloni e dell’Istituto Professionale Olivetti, insieme per documentare le attività di backstage e di formazione e di aggregazione del pubblico del Teatro della Fortuna di Fano e non solo. L’idea è stata portata avanti attraverso fotografie, filmati, disegni ed elaborazioni grafiche, attraverso le quali gli studenti interpretano con la propria sensibilità le tappe di un “viaggio” all’interno di un mondo straordinario e a loro sconosciuto come il Teatro.

Maggiori informazioni su www.teatrodellafortuna.it.

 

LE FOTO

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>