Fano 2014: “Voltiamo pagina”, successo per la presentazione della candidatura di Marchegiani (PD)

di 

12 gennaio 2014

FANO – “Voltiamo pagina”. Con queste parole Stefano Marchegiani ha concluso oggi pomeriggio la sua presentazione alla città.

La prima occasione d’incontro del Segretario del Partito Democratico di Fano, candidato sindaco alle primarie di centrosinistra in programma per il 2 febbraio p.v., non sarebbe potuta avvenire in modo migliore: l’ex chiesa di San Leonardo, sita in via Cavour, è risultata presto gremita dei sostenitori e dei tanti cittadini desiderosi di conoscere una nuova proposta per la loro città.

La presentazione di Marchegiani (PD)

La presentazione di Marchegiani (PD)

Dopo la presentazione dell’iniziativa a cura di Sara Cucchiarini, componente del Comitato Elettorale per Stefano Marchegiani Sindaco, è stato lo stesso candidato a prendere la parola.

E lo ha fatto nel migliore dei modi, coinvolgendo l’attenta platea in un discorso di 45 minuti che ha toccato direttamente una serie di temi per i quali i cittadini richiedono urgente risposta.

Si è parlato di scuola “per la quale si dovrebbero studiare le nuove linee guida per il futuro, nei piccoli comuni a tal proposito vengono spesso affrontate argomenti che stanno a cuore a tanti, dovremmo iniziare a farlo anche a Fano”.

“Il Partito Democratico è senz’altro di ispirazione popolare” ha affermato Marchegiani, “ma è anche per controllare la qualità degli spazi urbani relativi alle manifestazioni, cosa non meno importante; le cose fatte non vanno assolutamente accantonate quanto piuttosto valorizzate”.

Si è parlato poi del porto, e della Darsena Borghese, attualmente in stato di incuria ed abbandono, per la quale servirà a breve un progetto che la possa riqualificare; delle scelte sbagliate sulle questioni strategiche, come nell’area ex Zuccherificio, che vanno ripensate; della necessità di un rilancio culturale, che costituisce un elemento d’attrazione turistica importante. Il candidato sindaco ha poi preso le distanze con convinzione dal centrodestra, che in questo momento a Fano “rappresenta solo un patto di potere dal quale noi” ha concluso “vogliamo senza dubbio essere altro”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>