Forza Nuova sbarra la sede pesarese dei Cinque Stelle con dei nastri: “No alla cancellazione del reato di immigrazione”

di 

17 gennaio 2014

La sede di Pesaro cinque stelle sbarrata da Forza Nuova

La sede di Pesaro cinque stelle sbarrata da Forza Nuova

PESARO – Nella notte alcuni militanti di Forza Nuova hanno sbarrato simbolicamente con dei nastri la sede pesarese del Movimento 5 Stelle per protesta contro il referendum sul reato di immigrazione clandestina tenutosi nel blog di Beppe Grillo.

“Troviamo intollerabile – si legge in una nota del movimento – che 25mila persone rappresentino in un sondaggio determinante un Paese di oltre 60 milioni di abitanti su temi così importanti come l’abolizione del reato di immigrazione clandestina, reato che poi è presente in ogni stato del mondo, Africa inclusa. La cancellazione di questo reato aprirebbe le porte ad un’invasione ancora maggiore di quella attuale, che, insieme allo ius soli, affonderebbero definitivamente l’economia italiana, senza poi parlare delle disastrose conseguenze che avrebbero sulla sicurezza dei cittadini. Grillo sa benissimo che, se il M5S avesse scritto nero su bianco la volontà di voler abolire il reato di immigrazione nel programma elettorale, avrebbe ottenuto percentuali da prefisso telefonico, ed infatti del tema immigrazione sul programma del M5S non c’è traccia”.

“Forza Nuova – conclude la nota – si opporrà sempre a qualsiasi tentativo di destabilizzare ancora di più l’economia e la sicurezza dei cittadini, vittime di norme folli dettate da un folle buonismo ipocrita e corrotto. Solo Forza Nuova dalla parte degli italiani”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>