Marchegiani risponde a Mascarin: “Punzecchiature ingenerose e scorrette, faccia la lotta al centrodestra non al Pd”. L’incontro coi cittadini del Vallato

di 

21 gennaio 2014

FANO – Definisce le ultime dichiarazioni di Samuele Mascarin “punzecchiature ingenerose e ai limiti della correttezza”, ed oggi ha deciso di replicare. Così Stefano Marchegiani, candidato Pd alle prossime primarie, risponde al candidato di Sinistra Unita che aveva parlato di “una svolta necessaria all’interno del centrosinistra”.

Stefano Marchegiani, segretario Pd Fano

Stefano Marchegiani, segretario Pd Fano

“La nuova stagione nel centrosinistra è iniziata con il congresso del Pd e con la mia
elezione a segretario – ha detto Marchegiani – e per quanto ci riguarda il Pd è il soggetto capace di garantire equilibrio ed efficienza alla futura azione di governo”.

Sull’importanza della coalizione Marchegiani è stato chiaro: “Noi teniamo soprattutto alla coalizione, e se Mascarin vuole fare la lotta al Pd anziché al centrodestra è una sua scelta”.

Soffermandosi sui temi cittadini, Marchegiani ha parlato delle recenti discussioni sulla movida, sulla quale a suo avviso va trovato un punto di incontro che possa conciliare le diverse esigenze, ma anche dei servizi educativi, nei quali va usato buon senso. Chiarezza infine secondo il candidato va fatta sulla questione delle opere compensative dell’A14.

 

L’INCONTRO COI CITTADINI DEL VALLATO

Marchegiani ai cittadini del Vallato

Marchegiani ai cittadini del Vallato

“Elaborare un PRG Sociale contro le diseguaglianze”. L’incontro di Marchegiani con i cittadini a Vallato

Area ex zuccherificio, parco urbano, politiche culturali. Sono solo alcuni dei temi che ha toccato Stefano Marchegiani, candidato del Partito Democratico alle Primarie a sindaco della coalizione di Centrosinistra nell’incontro pubblico di ieri sera, lunedì 20 gennaio, organizzato dal Circolo PD di San Lazzaro – Vallato.

Ospite nei locali della bocciofila “La Combattente”, Marchegiani ha fatto una panoramica sullo stato in cui giace la città di Fano e su quanto invece si potrebbe fare per renderla migliore sotto molteplici aspetti.

Ha puntato il dito contro la logica del navigare a vista di questa amministrazione che, ha detto, “non è la nostra logica”. “In troppe situazioni, dal piano regolatore alle sue varianti, dall’arredo urbano al dibattito sulla movida in centro, la discussione è stata di basso profilo, a volte inesistente, ed ha prodotto conseguenze bizzarre, quando non addirittura irreparabili”.

Marchegiani ai cittadini del Vallato

Marchegiani ai cittadini del Vallato

“La sfida – ha aggiunto Marchegiani – è quella di tornare a progettare un futuro che sia partecipato da cittadini e associazioni; coinvolgerli nelle scelte è determinante per la qualità della vita e per rafforzare il senso di comunità.” A tale proposito, Marchegiani ha portato ad esempio il progetto del parco, nato dal basso e mai preso in seria considerazione dall’attuale amministrazione, ma ha lanciato anche l’idea di un PRG sociale, non soltanto strumento di programmazione urbanistica, con il quale operare per diminuire le diseguaglianze che nella città sono sempre più marcate e tenere insieme i diritti fondamentali di cura, di lavoro e all’istruzione.

Infine alcuni interventi dal pubblico, composto da circa cinquanta persone, hanno sollecitato il dibattito e dato la possibilità a Marchegiani di trattare anche altri aspetti del suo programma.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>