Omicidio Lucia Bellucci, domani si apre il processo contro l’ex fidanzato

di 

22 gennaio 2014

PERGOLA – Domani, a Trento, si apre il processo per l’omicidio di Lucia Bellucci, la 31enne pergolese uccisa lo scorso 9 agosto dal suo ex fidanzato, l’avvocato veronese Vittorio Ciccolini. Ricordiamo che il gip Francesco Forlenza ha respinto la richiesta della Procura di giudizio immediato. Il giudice ascolterà, procedendo con l’incidente probatorio, il perito Gabriele Rocca sulla relazione psichiatrica eseguita su Ciccolini che lo ha definito capace di intendere e di volere. Ricordiamo che il gup Carlo Ancona aveva accettato la costituzione come parte civile della famiglia di Lucia: il padre Giuseppe, la madre Maria Pia, la sorella Elisa e il fratello Carlo assistiti da Giulia Bongiorno e Giuseppe Galli di Fabriano, e dell’ex marito, il mobiliere pesarese Paolo Cecchini assistito dall’avvocato Lorenzo Ruggeri. Possibile che si proceda con rito abbreviato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>