#pu20anni Cosa manca a Pesaro? I giovani fanno autocritica: “La cultura del divertimento”

di 

22 gennaio 2014

PESARO – Come dice Fedez in Nuvole di Fango. E come ha “condiviso” Giorgio Napolitano nel discorso di fine anno: “Voi adulti e politici parlate spesso dei giovani e troppo poco con i giovani”. Ma cosa hanno da dire i giovani pesaresi? Da qui è partita la nostra idea: pu24.it in collaborazione con Spotted e Spotted Radio per ascoltare la nuova generazione, quella che per la prima volta voterà per il sindaco di Pesaro. Una domanda, semplice, con ampia libertà di interpretazione, lanciata sulla nota pagina facebook pesarese e condensata poi, nella risposta, sul nostro giornale online.

Spotted

Spotted

Prima questione: cosa manca oggi a Pesaro per un ragazzo  o ragazza di 20 anni? I Raiders Music & Margherita Principi, gruppo hip hop locale, in diretta venerdì scorso a Spotted Radio ha sintetizzato così: “La cultura del divertimento”. Alessandro B., sulla pagina Spotted, sarcastico, ha riassunto il concetto: “Mancano i giovani”. Interessante la discussione aperta da Giada J.: “Manca la voglia… e non lamentiamoci della mancanza di un punto di ritrovo e/o svago per i giovani, perchè tanto il pesarese medio appena si fa qualcosa di nuovo non fa altro che lamentarsi e snobba il tutto dicendo che fa schifo senza nemmeno dare una possibilità… non siamo tutti così, ma se non esiste nulla di simile probabilmente è anche perchè non ce lo meritiamo!
”. Concetto ribadito da Matteo A. “Manca soprattutto la voglia di creare qualcosa”. 



Luca D. ha rincarato la dose: “Se a Pesaro qualcuno coi soldi (o uno intraprendente che riesce a farsi finanziare) decidesse di aprire una discoteca questa fallirebbe perchè: “troppi pognaz”, “gente troppo grande”, “musica di merda”… Se una discoteca non va di moda non ci va nessuno. È patetico chiedere di far aprire una discoteca a Pesaro, andrebbero tutti a Rimini comunque…
”. Alessia F.  va oltre le discoteche: “Oltre la discoteca manca il lavoro”. Marco C. parte da un dato di fatto: “Sicuramente non mancano fast food. Tra BK, Old Wild West, Road House e il Mc in apertura, sembra che siano buoni a erigere solo quelli… Hanno praticamente spostato tutto la in zona Torraccia, quando sarebbe meglio arricchire centro e Viale di locali che attraggano gente”. 



Sara R.: “A Fano manca un ospizio per i vecchi che continuano a lamentarsi della “movida fanese”, che tra l’altro non c’è neanche….quindi”.
 Non manca l’autocritica, 



Gianluca P. “Beh siamo una generazione di m…è troppo quello che c’è!
”.

Un commento to “#pu20anni Cosa manca a Pesaro? I giovani fanno autocritica: “La cultura del divertimento””

  1. zi scrive:

    A me piace molto l’approccio di Focus al nepotismo nell’università italiana: finalmente una ricerca seria senza luoghi comuni: http://www.focus.it/scienza/nepotismo-l-accademia-italiana-non-ne-e-immune_C12.aspx

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>