Città di Urbino, ecco l’offerta culturale e didattica

di 

23 gennaio 2014

Urbino (foto Paolo Mini tratta dalla pagina Fb Città di Urbino)

Urbino (foto Paolo Mini tratta dalla pagina Fb Città di Urbino)

URBINO – Si amplia e si diversifica la già ricca offerta culturale della città di Urbino: la proposta presentata dalla  società Sistema Museo, ente gestore di musei e luoghi culturali che, inoltre, offre un servizio di informazione e prenotazione di visite guidate alla città di Urbino e ai principali centri della Provincia, si appresta ad accontentare diverse fasce di pubblico con una serie di iniziative. 

Rivolti alle scuole sia primarie che secondarie, sono i laboratori che prevedono una fase sia teorica che sperimentale ispirati alla vita della corte rinascimentale urbinate. Attività esperienziali, quelle proposte, dotate comunque di una notevole trasversalità in quanto in grado di approfondire temi di ambito storico artistico ma anche scientifico, grazie al fattivo coinvolgimento del Museo del Gabinetto di Fisica dell’Università di Urbino  che collabora nella realizzazione dell’ approfondimento tematico dal titolo Il ritrovo delle muse: indagini multisensoriali sullo studiolo di Federico. 

La matematica, l’architettura e l’arte delle buone maniere sono invece gli altri argomenti ispirati alla storia e alla cultura urbinati, delle attività proposte: un vasto e variegato ventaglio progettato per istruire divertendo.

Oltre alle attività laboratoriali, sono previsti, per gruppi di aduli o di studenti, tour guidati nella città di Urbino: in base al tempo a disposizione si possono visitare, oltre al Palazzo Ducale, la Casa natale di Raffaello, l’oratorio di San Giovanni e l’oratorio  di San Giuseppe. Alla visita guidata di luoghi culturali e monumenti le scuole possono abbinare anche le attività laboratoriali.

Richiedono invece un’intera giornata i percorsi guidati che abbinano la città di Urbino agli altri prestigiosi centri culturali della Provincia  come Pesaro, Gradara, Fano ed Urbania o una località a scelta del gruppo.  Gli itinerari, infatti,  rivolti a qualsiasi tipo di pubblico, possono essere modulati in base alle richieste e alle esigenze del visitatore, previo accordo con gli organizzatori.

Info su www.comune.urbino.pu.it, www.facebook.it/citta.diurbino

 

 

VISITE GUIDATE URBINO SCUOLE

URBINO – Speciale scuole! VisitaPiùLaboratorio
Percorsi didattici ai principali monumenti della città e al suo centro storico si completano con laboratori tematici di approfondimento: il Rinascimento per noi non ha più segreti!

I tappa: VISITA GUIDATA DI MEZZA GIORNATA
Componi il tuo percorso abbinando uno dei seguenti percorsi al laboratorio che più ti interessa (può essere richiesto anche il solo servizio di visita).

Invito a Palazzo
Durata: 2 ore circa
Itinerario: Palazzo Ducale/Galleria Nazionale delle Marche e centro storico.
Il percorso ha inizio dall’esterno del Palazzo Ducale per prendere coscienza degli spazi (la Rampa del Martini, la facciata “dei Torricini” e Piazza del Rinascimento) per poi proseguire al suo interno attraverso gli appartamenti nobili, le stanze di rappresentanza e gli ambienti di servizio. Contestualmente si analizzeranno le principali opere della Galleria Nazionale delle Marche realizzate da grandi artisti rinascimentali, tra cui Piero della Francesca, Paolo Uccello, Raffaello e Tiziano.
Tariffe visita guidata:
Minimo 30 partecipanti: € 4,00 a studente
Costo di prenotazione ingresso Palazzo Ducale (facoltativo): € 0,50 a studente 
Il Duca e il Divin Pittore
Durata: 2 ore e ½ circa
Itinerario: Palazzo Ducale/Galleria Nazionale delle Marche e Casa di Raffaello.
Il Duca Federico da Montefeltro, uomo d’arme e di raffinata cultura, e Raffaello Sanzio, il “divin pittore”, hanno lasciato un’impronta indelebile nel tessuto architettonico e culturale della città. Le incredibili personalità dei due figli illustri di Urbino vivono ancora oggi, in costante dialogo, in due grandi “case-museo”: il Palazzo Ducale e la Casa natale di Raffaello. L’itinerario attraversa i due quartieri principali del centro storico: il quartiere nobile del Poggio e il quartiere artigiano del Monte, gettando un ponte ideale tra artista e committente, tra i luoghi della città e le persone che la abitano.
Tariffe visita guidata:
Minimo 30 partecipanti: € 5,00 a studente
Costo di prenotazione ingresso Palazzo Ducale (facoltativo): € 0,50 a studente 

 

Un sogno in forma di città
Durata: 2 ore e ½ circa
Itinerario: Palazzo Ducale/Galleria Nazionale delle Marche e Museo della Città.
Urbino è senza dubbio un impareggiabile esempio di città rinascimentale ma soprattutto l’incarnazione delle infinite ricerche, speculazioni, sperimentazioni attuate nel corso del XV secolo. Una città “ideale”, come tale vagheggiata, pensata, progettata, sognata, sulla quale si sono col tempo stratificati gli interventi e i segni di coloro che l’hanno dominata e plasmata. Il percorso proposto, sospeso tra realtà e sogno, indaga nelle pieghe di questo ricco tessuto urbano partendo dalle architetture “reali” di Palazzo Ducale per approdare alle sale del Museo della Città, che dischiudono sguardi imprevisti e a tratti irriverenti sul passato e il futuro di Urbino.
Tariffe visita guidata:
Minimo 30 partecipanti: € 4,00 a studente
Costo di prenotazione ingresso Palazzo Ducale (facoltativo): € 0,50 a studente 
Da fortezza a scrigno: il Ducato tra armi e lettere
Durata: 2 ore e ½ circa
Itinerario: Palazzo Ducale/Galleria Nazionale delle Marche e Fortezza Albornoz.
Cosa si nasconde dietro l’eccezionale affermazione del piccolo Ducato di Urbino? Quale ideale guida il pensiero e l’azione del grande Federico da Montefeltro e dei suoi successori? Dalla celebre Fortezza Albornoz, fin dalla sua erezione simbolo del sistema difensivo locale, parte l’itinerario che indaga il binomio distintivo dell’irripetibile stagione della dinastia urbinate: imprese militari e promozione culturale, valore guerresco e mecenatismo artistico, armi e lettere. L’indagine continua a Palazzo Ducale, dove è ancora possibile cogliere attraverso i capolavori, gli ambienti e le preziose soluzioni architettoniche, un ritratto a tutto tondo del grande Duca.
Tariffe visita guidata:
Minimo 30 partecipanti: € 5,00 a studente
Costo di prenotazione ingresso Palazzo Ducale (facoltativo): € 0,50 a studente 

 

II tappa: LABORATORI E APPROFONDIMENTI

I laboratori si svolgono in un’aula didattica all’interno del Cortile Raffaello e sono un ottimo approfondimento pratico e coinvolgente da abbinare ad una delle visite in città sopra descritte (può essere richiesto anche il singolo servizio di laboratorio).
Un quadro a soqquadro. Quando la matematica incontra l’arte…
Durata: 1 ora e ½ circa
Tipologia: laboratorio
Destinatari: scuola primaria e scuola secondaria di I grado
Nel Quattrocento studiosi e architetti sono impegnati nella ideazione e progettazione della loro città ideale, capace di tradurre in modelli urbanistici e architettonici compiuti un più alto principio di vita comunitaria e buon governo; nel frattempo artisti e pittori approdano a nuovi modelli rappresentativi, rivoluzionano il proprio modo di accostarsi alla realtà e allo spazio attraverso l’invenzione della prospettiva, la contaminazione con la matematica, la geometria e le altre discipline scientifiche: il risultato è una stagione culturale unica, bene espressa dai capolavori ancora oggi conservati nella Galleria Nazionale delle Marche di Palazzo Ducale ad Urbino. In laboratorio, partendo proprio dallo studio di queste forme irraggiungibili modelleremo la nostra visione della realtà che, di certo, nasconderà qualche sorpresa.

Invito a corte! A volte ritornano…
Durata: 1 ora e ½ circa
Tipologia: laboratorio
Destinatari: scuola primaria e scuola secondaria di I grado
Siamo sicuri che se ne siano davvero andati tutti e per sempre?! Gli antichi abitanti di Palazzo Ducale, a partire dal grande Duca Federico alla fedele Battista, sono davvero scomparsi, insieme alla loro variopinta corte, al personale di servizio, agli ospiti illustri? Basta aggirarsi virtualmente tra le sale di Palazzo Ducale per cogliere ancora la loro impalpabile presenza, insieme al loro stile di vita raffinato e prezioso, testimoniato tanto dalle opere d’arte, dai preziosi arredi e dalle suppellettili ancora conservate, quanto dai locali d’uso, stalla, lavanderia, magazzini, neviera, scuderia,… dove pare di sentire anche oggi le voci e i suoni di uomini e animali. In laboratorio le antiche stanze tornano a brulicare di attività e danno vita ad un’insolita guida turistica!
Con nobil cortesia. L’arte del perfetto cortigiano
Durata: 1 ora e ½ circa
Tipologia: laboratorio
Destinatari: scuola primaria e scuola secondaria di I grado
Perfetta eloquenza e buone maniere, cortesia e sprezzatura, cura del corpo e virtu’ dello spirito…Infinite sono le qualità del perfetto cortigiano cosi come lo descrivono i trattati rinascimentali. Da quelle atmosfere sospese partiremo per tramutarci in nobili e metterci alla prova con la severa etichetta del tempo, tra le insidie di una tavola imbandita, passi di danza, saluti e precedenze, dimostrazione di acume ed eleganza…
Il ritrovo delle muse: indagini multisensoriali sullo studiolo di Federico
Durata: 1 ora circa
Tipologia: approfondimento tematico
Destinatari: scuola secondaria di II grado
La corte urbinate nel Quattrocento è paragonabile ad un rigoglioso giardino dove fioriscono, sotto lo sguardo attento del Duca Federico e della sua dotta consorte, tutte le principali discipline intellettuali: la cultura artistica e letteraria si compenetra in quella scientifica per dare vita ad un’irripetibile visione dell’uomo quale centro dell’universo. Il celebre studiolo di Federico, insieme intimo pensatoio e pubblico manifesto della politica culturale ducale, è il luogo privilegiato per comprendere la raffinatissima civiltà rinascimentale in cui, attraverso simboli e codici si incontrano e dialogano armoniosamente poesia e matematica, musica e arte militare, geometria e letteratura, pittura e astronomia…Le immagini dello studiolo saranno solo il punto di partenza per addentrarci, attraverso un laboratorio dei sensi, in questa selva di significati. .
Rinascimento segreto: enigmi, misteri e intrighi alla corte del Duca
Durata: 1 ora circa
Tipologia: approfondimento tematico
Destinatari: scuola secondaria di I e II grado
È una civiltà unica, luminosa e splendente quella racchiusa dalla piccola città-fortezza di Urbino, eppure a tratti percorsa da ombre fitte e impenetrabili; alcune delle più significative opere conservate a Palazzo Ducale continuano infatti a serbare gelosamente i loro più intimi segreti, resistendo tenacemente alle ipotesi e alle congetture di storici e studiosi, altre conservano il ricordo di oscuri episodi, ancora coperti da un opaco velo di reticenza. Un suggestivo approfondimento tematico ci permette di guardare in laboratorio oltre la superficie di alcuni dei maggiori capolavori del Rinascimento italiano, dalla misteriosa “Città ideale” all’enigmatica “Flagellazione”, inseguendo punti di vista insoliti e suggestioni non ancora percorse.
Tariffe Laboratori:
Minimo 20 partecipanti: € 6,00 a studente
Per il percorso visita più laboratorio è necessario sommare le due tariffe indicate per i singoli servizi.
Per i singoli servizi fare riferimento alle tariffe indicate in corrispondenza.

 

 

URBINO TAKE AWAY
Percorsi guidati di mezza giornata
Proposte di itinerari guidati per “portare via” con gli occhi, le emozioni e la mente i capolavori di una città ricca di arte e storia.
Invito a Palazzo
Durata: 2 ore circa
Itinerario: Palazzo Ducale e Galleria Nazionale delle Marche*
Un percorso guidato all’interno del “Palazzo in forma di città” che si snoda attraverso ambienti carichi di suggestione: Cortile d’Onore, Biblioteca del Duca, Appartamento della Jole, Appartamento degli Ospiti, Appartamento del Duca, Appartamento della Duchessa, Sotterranei. Un tuffo nella storia che vi permetterà di scoprire la quotidianità della vita di corte nonché i grandi capolavori della Galleria Nazionale delle Marche realizzati dai più grandi artisti del Rinascimento: Piero della Francesca, Paolo Uccello, Giusto di Gand, Raffaello, Tiziano, ecc.

 

Urbino Città Ideale
Durata: 2 ore circa
Itinerario: Palazzo Ducale/Galleria Nazionale delle Marche* e centro storico
La visita inizia dal centro storico di Urbino, costituito da un fitto tessuto urbanistico fatto di spazi suggestivi che ruotavano attorno alla residenza ducale: la Rampa del Martini, la celebre facciata dei “Torricini”, Piazza del Rinascimento. Al centro di questo tessuto vi è il Palazzo Ducale: una vera e propria città nella città.
L’itinerario all’interno della residenza si concentrerà nell’illustrazione dei capolavori della Galleria Nazionale delle Marche in un percorso che si snoda attraverso vari ambienti: il Cortile d’Onore, la Biblioteca del Duca, l’Appartamento del Duca, l’Appartamento della Duchessa, i Sotterranei, ecc.

Il Duca e il Divin Pittore
Durata: 2 ore e ½ circa
Itinerario: Palazzo Ducale/Galleria Nazionale delle Marche* e Casa natale di Raffaello*.
Il percorso di visita attraversa i due quartieri principali di Urbino, quello nobile del Poggio e quello artigiano del Monte, che custodiscono due importanti “case-museo”: il Palazzo Ducale e la Casa Natale di Raffaello, espressione delle grandi personalità del Duca Federico da Montefeltro e del “Divin Pittore” Raffaello Sanzio. La visita degli ambienti più significativi verrà affiancata dall’illustrazione delle opere di maggior interesse dei due musei, gettando un ponte ideale tra artista e committente, tra i luoghi della città e le persone che la abitano.
*Ingresso a pagamento
Tariffe (esclusi ingressi a pagamento nei musei e nei monumenti):
Gruppi (minimo 30 persone): € 4,00 a partecipante + biglietti d’ingresso Palazzo Ducale (prenotazione ingresso facoltativa a pagamento) e eventuali altri spazi museali.
Per gruppi composti da un numero di persone inferiore alle 30 si prega di contattare i recapiti indicati.
Le tariffe indicate si intendono per visite guidate in lingua italiana. Per visite in lingua straniera è prevista una maggiorazione.

 

URBINO & DINTORNI
Percorsi guidati di una giornata
Scopri le nostre proposte di un giorno per visitare Urbino e dintorni alla scoperta della storia del Rinascimento e del suo affascinante paesaggio.

Urbino… al centro!
Durata: 5 ore
Itinerario: Palazzo Ducale/Galleria Nazionale delle Marche*, centro storico, Casa di Raffaello*, Oratori di San Giovanni* e San Giuseppe*
L’itinerario ha inizio dall’esterno del Palazzo Ducale con la visita degli spazi che ruotavano attorno alla residenza, come la Rampa del Martini, la facciata dei “Torricini” e Piazza del Rinascimento. Dopo la visita del Palazzo e delle opere di maggior interesse della Galleria Nazionale delle Marche, si procede nel centro storico con la visita del Duomo, e di Piazza della Repubblica. Nel pomeriggio si visiteranno la Casa natale di Raffaello e gli Oratori di San Giovanni e San Giuseppe.

L’aquila e l’elefante
Durata: 5 ore
Itinerario: Urbino e Gradara
Il Duca di Urbino Federico da Montefeltro e il Signore di Rimini Sigismondo Pandolfo Malatesta, colti signori e valorosi capitani di ventura, si sono a lungo contesi il predominio sui territorio dell’Alta Marca. L’itinerario si concentrerà sulla scoperta dei due monumenti-simbolo di queste due grandi famiglie: il Palazzo Ducale di Urbino* e il Castello di Gradara*.

Le Città Ducali
Durata: 5 ore
Itinerario: Urbino e Pesaro
Entrambe sede delle corti ducali, Urbino e Pesaro conservano testimonianze del loro antico splendore nei musei, palazzi e monumenti che oggi arricchiscono due dei centri storici più suggestivi del territorio. Da Urbino, capitale del “ducato vecchio”, con la famosa residenza dei Montefeltro, scrigno di grandi capolavori dell’arte rinascimentale, si approderà a Pesaro, città dei duchi Sforza e della Rovere nonché capitale del “ducato nuovo” sul litorale adriatico. Nel percorso si visiteranno il Palazzo Ducale e la Galleria Nazionale delle Marche di Urbino* e il centro storico di Pesaro con i Musei Civici* e Casa Rossini*, il Duomo e il Palazzo Ducale (solo su richiesta e prenotazione).

Urbino e…”la provincia bella”
Durata: 5 ore
Itinerario: Urbino e una località a scelta del territorio provinciale
La città di Urbino è il biglietto da visita della “provincia bella”. Da qui si può partire per un viaggio alla scoperta dei luoghi più suggestivi del territorio:
Fano, la città della Fortuna, con uno dei centri storici più eterogenei delle Marche;
Urbania e il Cimitero delle Mummie;
e ancora Cagli, Mondavio, Piobbico, Fossombrone, la Gola del Furlo.
*Ingresso a pagamento
Tariffe (esclusi ingressi a pagamento nei musei e nei monumenti):
Gruppi e scuole (minimo 30 persone): € 8,00 a partecipante + biglietti d’ingresso Palazzo Ducale (prenotazione ingresso facoltativa a pagamento) e eventuali altri spazi museali.
Per gruppi composti da un numero di persone inferiore alle 30 si prega di contattare i recapiti indicati.
Le tariffe indicate si intendono per visite guidate in lingua italiana. Per visite in lingua straniera è prevista una maggiorazione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>