Corruzione e frode fiscale, sequestrati immobili anche a Fano e provincia

di 

24 gennaio 2014

FANO – Corruzione e frode fiscale: i finanzieri di Roma e i carabinieri del Ros hanno effettuato un sequestro preventivo nei confronti degli imprenditori indagati Emiliano Cerasi e Di Francesco ed Alfredo Lungarini, responsabili dell’omonimo gruppo di imprese di Fano, operanti nel settore delle costruzioni. I Cerasi e i Lungarini sono accusati di aver creato fondi neri per corrompere Angelo Balducci, al fine di ottenere l’aggiudicazione di svariati appalti gestiti da strutture ed enti diretti dal citato ex alto funzionario delle opere pubbliche. I sigilli sono scattati per 27 immobili, tra cui 6 appartamenti di pregio, 4 unità immobiliari e 17 terreni, ubicati tra Roma, Fregene, Fano ed in provincia di Pesaro-Urbino.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>