Il lato comico di Cechov a San Lorenzo in Campo

di 

27 gennaio 2014

Tre atti unici da Cechov di Roberto Rustioni

Tre atti unici da Cechov di Roberto Rustioni

PESARO – Inaugura con un grande classico, anche la stagione teatrale di San Lorenzo in Campo, organizzata dalla Rete Teatrale della provincia di Pesaro e Urbino e nata dalla collaborazione tra Provincia, Amat e Comune di San Lorenzo in Campo. Mercoledì 29 gennaio alle ore 21.15 sul palco del delizioso Teatro Tiberini Tre atti unici da Cechov per la regia di Roberto Rustioni.

Per lungo tempo attore di Giorgio Barberio Corsetti, ma anche colllaboratore di Claudio Morganti, di Enrique Vargas e Marco Baliani, Rustioni si è incamminato in un percorso proprio, condiviso con Milena Costanzo, con la quale ha formato l’Associazione Teatro C/R, per la quale ha ideato, diretto (e interpretato) questi irresistibili Tre Atti Unici, da poco apparsi con grande successo sul palco del Teatro Franco Parenti.

L’operazione di Rustioni su Anton Cechov – che ha unito i tre atti unici del grande autore russo “L’orso”, “La domanda di matrimonio” e “L’anniversario”-  riporta alla luce l’originale sentire dell’autore russo e parte della sua biografia, oltre che lo stile narrativo: «Mi limito a raccontare come i miei eroi si amano, si sposano, mettono al mondo dei figli, parlano e muoiono – scriveva Cechov, disegnatore di stati d’animo complessi in personaggi apparentemente quotidiani, simili a ogni essere umano, e ancora di più agli uomini del suo tempo, sciupati dalla mediocrità e incapaci di amare – Nostro nonno era stato picchiato dai signori, nostro padre è stato picchiato da nostro nonno, noi da nostro padre».

“Nello spettacolo si vuole restituire almeno qualcosa dello sguardo delicato e ironico di Cechov sulle cose, sul mondo, su di noi, esseri umani gravati da un destino ridicolo. In una lettera al fratello Cechov infatti scriveva che: Gli esseri umani sono ridicoli quarantottosettimane all’anno” racconta il regista.

Rustioni riporta Cechov alla casa natale del suo stile, avvicinandolo contemporaneamente a noi, oggi. “Contemporaneamente” in tutti i sensi: innanzitutto per la scelta di tre vaudeville che toccano il tragico esistenziale, che ancora oggi ci abita, partendo da un pretesto quotidiano e sviluppandolo con un meccanismo rapidissimo e comico. Lo spettacolo, infatti, è frutto del laboratorio “Cechov, un altro sguardo” che si è svolto un anno fa a Milano come laboratorio di scambio tra attori, danzatori, registi e drammaturghi under 35, uniti dalla ricerca di una recitazione “il più possibile organica, viva, semplice e moderna”, per capire “cosa intendeva Cechov quando diceva bisogna far vedere la vita così com’è”.

Appuntamento anche con Scuola di platea. Mercoledì alle ore 18.30, presso la Sala dell’Oratorio l’Aquilone di San Lorenzo in Campo, saranno i ragazzi del Liceo Scientifico Torelli, sede di Pergola ad assistere allo spettacolo e a dialogare con Roberto Rustioni prima della rappresentazione. Scuola di platea è un progetto ideato e seguito da AMAT, con l’intento di avvicinare e sensibilizzare i ragazzi delle scuole superiori al mondo teatrale.

La sera dello spettacolo, grazie a Confartigianato, si potranno ammirare, nel foyer, straordinari manufatti della nostra provincia.

BIGLIETTI

Settore A (platea e palchi centrali), intero Є 15 (ridotto Є 12). Settore B (palchi laterali e loggione)  intero Є 10 (ridotto Є 8). Hanno diritto alla riduzione gli spettatori fino a 25 anni e oltre i 65. Potranno inoltre usufruire delle riduzioni per la Stagione della Rete Teatrale 2013/14 i possessori di Carta Musei Marche e Tessera Plus Rete Servizi Bibliotecari di Pesaro e Urbino (www.cartamusei.marche.itwww.cultura.pesarourbino.it)

BIGLIETTI E ABBONAMENTI POTRANNO ESSERE ACQUISTATI

– in prevendita (con maggiorazione di € 1,00): biglietteria Teatro Rossini, P.zza Lazzarini, 1- Pesaro, tel. 0721 387621
orari: dal mercoledì al sabato dalle 17.00 alle 19.30

biglietteria Input, via Rossini, 41 – Pesaro, tel. 0721 1836768
orari: martedì e giovedì 10.00-13.00; mercoledì, venerdì, sabato e domenica 10.00-13.00 e 16.00 –19.00. Chiuso il lunedì

biglietteria Teatro della Fortuna, P.zza XX Settembre, 1, Fano, tel. 0721 800750
orari: tutti i giorni (escluso i festivi) 17.30-19.30; mercoledì e sabato anche 10.30-12.30

– il giorno stesso dello spettacolo
Biglietteria Teatro Tiberini San Lorenzo in Campo dalle ore 17.00

 

INFO

Amat – Rete Teatrale della provincia di Pesaro e Urbino
tel. 0721 – 3592515  cell. 366 6305500 reteteatripu@amat.marche.it  www.amat.marche.it
Facebook Rete Teatrale PesaroUrbino Amat Twitter Rete Teatro Amat PU

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>