Biogas, Marchegiani (PD): “Non condividiamo il metodo e il merito della decisione regionale: così si scavalcano i territori”

di 

28 gennaio 2014

FANO – Politica ambientale e biogas. E’ intervenuto su questi due temi questa mattina il segretario Pd Stefano Marchegiani, impegnato in questi giorni negli incontri in vista delle Primarie del 2 febbraio. In seguito alla decisione della Giunta Regionale di prorogare la scadenza delle autorizzazioni delle centrali a biogas, permettendo ai privati, di procedere con la Via entro 60 giorni, il Pd dice la sua: “Non siamo contrari al biogas ma non condividiamo né il metodo né il merito con cui si è giunti a questa decisione. – ha detto il candidato – Così si torna a scavalcare i territori mentre occorreva una programmazione concordata con i comuni di riferimento e nel rispetto di chi ci abita, e questo può essere fatto solo con la concertazione”. Prevedere forme per valorizzare l’agricoltura, come l’istituzione di un “tavolo verde”, ma anche ampliare il tema della Smart city con progetti di razionalizzazione dei consumi cittadini, ma anche ritornare al progetto iniziale dell’interquatieri, e provvedere alla manutenzione delle strade fanesi attraverso l’utilizzo di lavoratori socialmente utili, gli altri temi trattati nell’incontro con la stampa.

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>